Il film Disney ‘Lightyear’ vietato in 14 Paesi per un bacio gay

Condividi


L’attessissimo spin-off, Lightyear – La vera storia di Buzz, sull’omonimo personaggio di Toy Srory, è stato banditro in 14 Paesi a causa della presenza di un bacio gay, tra due donne che ha fatto propendere categoricamente la censura per il no.

In particolare, spiega Affaitaliani, gli Emirati Arabi Uniti l’hanno bloccato, mentre Indonesia e Malesia stanno valutando le restrizioni, hanno chiesto alla Disney di tagliare alcune scene. A Singapore si dovranno avere 16 anni per vedere il film. La pellicola narra la storia dell’eroe spaziale che ha ispirato il giocattolo di Buzz Lightyear.

Buzz è affiancato dalla sua migliore amica, la ranger spaziale Alisha Hawthorne, doppiata per l’occasione da Uzo Aduba, attrice di Orange is the New Black, e da sua moglie con cui avranno pure un bambino. La Uzo Aduba in merito al bacio della sua protagonista ha spiegato che ‘vedere una coppia gay innamorata in modo significativo è importante per tutti’.

Il bacio però era stato precedentemente eliminato per evitare problemi e attacchi da parte dell’opinione pubblica omofoba e di estrema destra. Ma dopo una campagna di protesta dei dipendenti LGBT+ della Pixar, la scena del bacio è stata ripristinata.