Lucia Niespolo con Giampaolo Tagliavia

Radio Kiss Kiss passa in concessione a Rai Pubblicità

Condividi

Accordo triennale per l’emittente della famiglia Niespolo

Dopo essersi aggiudicata nel novembre scorso la raccolta di Radio Italia, Rai pubblicità segna un altro bel colpo con Kiss Kiss, network nazionale della famiglia Niespolo.

L’accordo triennale partirà da settembre 2022, segnando quella che Lucia Niespolo, Editore e Presidente di Radio Kiss Kiss definisce “una nuova fase”.
“Negli ultimi 5 anni, Radio Kiss Kiss è stata l’unica radio in continua crescita su tutti i parametri TER e questa crescita inarrestabile ci ha permesso oggi di essere la sesta radio italiana”, ha detto Nespolo.
Secondo la rilevazione di settembre 2021, l’emittente infatti ha registrato 5,42% di AQH share. Mentre tra il 2018 e il 2021, ricorda la nota che annuncia l’accordo, ha registrato un aumento del 40%, conquistando un pubblico più ampio sui target commercialmente più interessanti (83% di ascolto nella fascia 18-54).
“Rai Pubblicità rappresenta per noi il partner ideale per continuare a cresce e a realizzare progetti ancora più innovativi”, ha concluso.

Tagliavia: 3 editori in concessione per Rai Pubblicità

“Grazie all’acquisizione della raccolta di Radio Kiss Kiss, Rai Pubblicità si conferma leader sull’offerta radio, con 3 editori in concessione, e si presenta sul mercato come un nuovo polo audio da circa 28 milioni di ascoltatori nei 7 giorni e il 32% di share aggregato”, ha rimarcato Gian Paolo Tagliavia, ad di Rai Pubblicità.
“Radio Kiss Kiss è una realtà fortemente dinamica e in continua evoluzione, come testimonia il suo percorso degli ultimi anni. Un’azienda di imprenditori che ho imparato a conoscere da vicino e con la quale sono onorato di iniziare una collaborazione”.