Twitter (foto Ansa)

Stop al limite di caratteri. Twitter testa Notes per condividere articoli lunghi

Condividi

Sarà un caso, o frse no, ma l’arrivo del ciclone Elon Musk sta portando Twitter a testare una serie di novità, scardinando alcuni degli elementi che caratterizzano il social fin dalla sua nascita.
Dopo i test sulla possibilità di modificare i post, la piattaforma starebbe per abbandonare il limite nellla lunghezza dei testi, superando l’attuale massimo di 280 caratteri, con Notes.

Come funziona Notes

La nuova funzionalità, spiega TechCrunch, darebbe infatti la possibilità agli utenti di pubblicare contenuti più lunghi direttamente sulla piattaforma, creando articoli con anche foto e video, che gli altri potranno condividere e salvare. Sul modello di app Medium, nate proprio come aggregatori di articoli e approfondimenti.

In fase di test presso utenti selezionati negli Stati Uniti prima di un lancio pubblico, secondo diverse fonti la nuova funzione potrebbe debuttare a breve, cambiare il modo in cui alcune persone utilizzano il social.

Nei radar degli esperti da inizio anno

In realtà, Twitter Notes non è una novità recente, almeno secondo quanto aveva scoperto all’inizio dell’anno lo sviluppatore Jane Manchun Wong.
Inizialmente, la funzione veniva chiamata internamente ‘Twitter Article’ e offriva strumenti di formattazione in una barra nella parte superiore dello schermo, con opzioni per il testo in grassetto, corsivo o barrato, elenchi ordinati, collegamenti, stili e allegati multimediali.