Sabato, domenica e lunedì. Appuntamenti spettacolari

Condividi

A Spoleto e a Roma, a Milano e a Torino. In giro per l’Italia a scoprire il nuovo Festival dei due mondi, ad ascoltare le storie di Stefano Massini, a incontrare Zerocalcare. Un lungo weekend

‘Through the Grapevine’

I nuovi mondi di Spoleto

Primo weekend in scenadel 65° Festival del due mondi, diretto da Monique Veaute. Sabato e domenica il coreografo belga Alexander Vantournhout presenta a Spoleto ‘Through the Grapevine’, con il danzatore Axel Guérin. Nefli stessi giorni, all’Auditorium della Stella, si rappresenta ‘L’appuntamento ossia la storia di un cazzo ebreo’, prodotto dal Teatro Franco Parenti e diretto da Fabio Cherstich, che si è ispirato al romanzo del 2020 di Katharina Volckm. La sezione danza del festival si inaugura invece con ‘Sacre du printemps’ di Pina Bausch, riletto dai ballerini della senegalese École des Sables fondata da Germaine Acogny.

Tullio Solenghi, Massimo Lopez

Milanesiana a Torino

Nella Reggia di Venaria (To) va in scena sabato il ‘Massimo Lopez & Tullio Solenghi show’. I due attori del famoso Trio (la terza era Anna Marchesini, scomparsa nel 2016) qualche tempo fa sono tornati a lavorare insieme, dopo 15 anni di separazione. Lo spettacolo fa parte delle manifestazioni della Milanesiana, manifestazione organizzata da Elisabetta Sgarbi e sempre più diffusa in diverse città e paesi, non più solo sotto il Duomo. Nello show, anche duetti più o meno musicale, con i due protagonisti nei panni di Bergoglio & Ratzinger o di Vanoni & Paoli.

Zerocalcare (Photo by Elisabetta A. Villa/Getty Images)

20 anni con Zerocalcare

Sabato e domenica, Duesse Communication organizza una festa per celebrare i 20 anni della rivista di cinema e spettacolo ‘Best Movie’. Alla Best Movie Comics & Games, con ingresso gratuito al Superstudio di Milano, ci saranno anteprime, serie tv, fumetti, action figures, cosplay, games. E molti ospiti, fra cui Zerocalcare, che domenica dialoga con il responsabile editoriale di ‘Best Movie’ Giorgio Viaro, e analizza i film Marvel, con tanto di voti. Mentre, sempre domenica, Matilde Gioli racconta ‘La mia vita con DOC, la fortunata serie Rai.

Stefano Massini

Stefano, quante (belle) storie

Reduce dall’aver vinto – primo italiano – i Tony Award, Oscar del teatro, con 5 premi su 8 nomination, Stefano Massini domenica intrattiene il pubblico romano con ‘Il Campidoglio e le sue storie‘. La grande e le piccole storie si intrecciano nella narrazione dell’autore (al caso, anche attore), accompagnato dall’arpa celtica di Stefano Corsi. L’evento, ideato da Massini con Danco Singer, è prodotto da Frame – Festival della comunicazione.

Donne in festival

Si svolge fino a lunedì al CineLab dell’Isola del cinema di Roma la sesta edizione del Festival del Cinema d’iDea – International Women’s Film Festival, diretta da Patrizia Fregonese de Filippo. Sabato partecipa la street artist Laika e si proietta la sua video performance ‘Don’t Follow Me’, che unisce street art, attivismo, danza e video e che vuole sensibilizzare sulla paura delle donne di tornare a casa la sera. Nella serata conclusiva, si vedrà il corto ‘Penelope’ realizzato da Bookciak Azione! 2021 con le detenute del carcere di Rebibbia.

Cinzia Spanò

Il mondo in un Condominio

Il criminale che la plasticca la butta nella carta, il vicino che non chiude mai l’ascensore, il gorgogliatore di termosifoni: il nemico è alle porte (di casa). E il lockdown non ha fatto che inasprire guerre, scontri, battaglie. Li ha studiati e analizzandoli attraverso la chat condominiale Cinzia Spanò, regista e attrice che da lunedì presenta al Teatro dell’Elfo di Milano ‘Il condominio. Uno spettacolo superficiale con qualcosa da dire’.