Ticket Restaurant, l’alleato smart che fa risparmiare

Condividi

Dall’ufficio allo smart working e viceversa, passando per il lavoro agile e la presenza a rotazione, negli ultimi anni il nostro stile di vita è cambiato radicalmente: sono nate nuove esigenze, e ritmi prima impensabili sono diventati la “nuova normalità”. Ciò grazie anche a strumenti flessibili che, oltre ad abbattere i costi, hanno rappresentato un supporto concreto per dipendenti e professionisti. Strumenti come il Ticket Restaurant, da sempre il più utilizzato in Italia: non a caso il suo nome è diventato il sinonimo stesso di “buono pasto” perché rappresenta la soluzione ideale per aziende e dipendenti.

Risparmio per le aziende…

E lo è soprattutto in questo periodo storico in cui il momento di crisi e l’inflazione si stanno sovrapponendo andando ad erodere da una parte il reddito disponibile e la capacità di spesa dei dipendenti, e dall’altra mettono sotto pressione i bilanci aziendali. In questo Ticket Restaurant è sicuramente più conveniente di un aumento in busta paga: in primo luogo perché è interamente deducibile (con possibilità di detrarre interamente l’Iva al 4%), e quindi l’azienda recupera interamente il costo sostenuto. E poi perché rappresenta un benefit totalmente esentasse per i dipendenti: non costituendo reddito da lavoro dipendente, non si pagano contributi fino al limite di 8 euro a persona al giorno. Insomma: non ci sono spese accessorie ed è possibile recuperare il valore totale in termini fiscali.

e per i professionisti

Lo stesso vale per liberi professionisti, ditte individuali e Partite Iva: il Ticket Restaurant può essere utilizzato per scaricare le spese sostenute per l’acquisto di generi alimentari: in questo caso è infatti deducibile al 75% (tranne per le Partite Iva in regime forfetario), con Iva detraibile al 10% fino a un importo massimo pari al 2% del fatturato. Senza contare che l’utilizzo del Ticket Restaurant fa risparmiare tempo e semplifica enormemente anche la contabilità: invece di richiedere ogni volta la fattura al bar, al ristorante o alla tavola calda, basta semplicemente conservare la fattura d’acquisto dei buoni pasto.

Utile per dipendenti e Partite Iva

Ticket Restaurant, quindi, è uno strumento utile alle aziende, agli autonomi e ai professionisti; ma lo è ovviamente anche per i dipendenti, perché è capace di rispondere ai bisogni primari delle persone: può essere utilizzato non solo per la pausa pranzo ma anche per la spesa al supermercato, e i buoni pasto sono cumulabili. Perché in alcuni momenti, soprattutto come in questi anni di crisi, anche un piccolo incentivo può fare una grande differenza. E potersi gestire in totale libertà la pausa pranzo, avendo a disposizione un extra per la spesa, in alcuni casi può essere un aiuto fondamentale per tutta la famiglia.

Il benefit più apprezzato

Anche per questo, secondo una ricerca di Forbes, il Ticket Restaurant è tra i benefit più apprezzati dai dipendenti, che possono utilizzarlo ovunque: va bene per chi in pausa pranzo ama uscire e andare al ristorante ma anche per chi resta alla scrivania, per chi va al bar e perfino per chi è a casa in smart working e preferisce cucinarsi il pranzo da solo o farselo portare da un rider.

Uno strumento smart

Il Ticket Restaurant, infatti, è talmente smart da adattarsi alle esigenze e alle abitudini di ciascuno: nessun vincolo di luogo, nessun obbligo di orario (come accadrebbe invece in mensa), e i locali convenzionati in Italia sono oltre 150.000 tra ristoranti e bar, take-away e tavole calde, negozi di alimentari e supermercati. Una rete così diffusa e capillare che è difficile trovare un locale che non accetti i Ticket Restaurant (e in questo caso di può chiedere di convenzionarlo). E i buoni pasto possono essere utilizzati anche online sui siti di food delivery e sugli e-commerce per la spesa online.

Semplice e flessibile

Senza contare che Ticket Restaurant ha una flessibilità unica non solo per chi lo utilizza ma anche dal punto di vista aziendale: non esiste un quantitativo minimo per l’ordine e non ci sono nemmeno quantità fisse; si può scegliere in totale libertà sia il valore nominale sia il numero dei buoni pasto da acquistare, non è un servizio in abbonamento e non c’è alcun tipo di obbligo di riacquisto. In più, si può scegliere di erogarlo anche solo a determinate categorie di dipendenti. Insomma, è il massimo della personalizzazione, anche grazie ai due diversi formati disponibili: il Ticket Restaurant Cartaceo, quello classico, che viene fornito sotto forma di carnet da utilizzare consegnando i buoni direttamente in cassa; il Ticket Restaurant Elettronico, con il quale i buoni pasto vengono caricati su una tessera elettronica oppure possono essere utilizzati direttamente da smartphone, attraverso l’app (con la quale, grazie a un servizio realizzato in collaborazione con TripAdvisor, si possono anche cercare i locali convenzionati e verificare quali hanno il servizio di food delivery e take-away).

La consulenza

Il Ticket Restaurant, insomma, è il massimo del risparmio per aziende, professionisti e Partite Iva e il top della soddisfazione quando lo si utilizza. E acquistarlo è semplicissimo: basta effettuare un ordine online attraverso il portale dedicato, scegliendo dove farsi consegnare i buoni pasto e perfino personalizzare la tessera elettronica con il logo aziendale o con il nome del beneficiario. E in caso di dubbi, un consulente dedicato Edenred è a disposizione per rispondere a ogni domanda – anche per consulenze di natura fiscale – e per l’assistenza nella fase di acquisto, in modo da trovare rapidamente la soluzione più adatta alle proprie esigenze.