Il logo del Giubileo 2025 (foto Ansa)

Una croce àncora di speranza nel logo del Giubileo 2025

Condividi

Una croce che si allunga formando un’àncora, alla quale si abbracciano in fila quattro figure stilizzate di colore diverso che simboleggiano i fedeli di tutte le parti del mondo. Si svela il logo ufficiale del Giubileo 2025, con il motto ‘Pellegrini di speranza’.

Partecipanti di tutte le età

Il disegno, di Giacomo Travisani, è stato scelto tra le 294 proposte, arrivate da 213 città e da 48 Paesi diversi, realizzate da partecipanti di tutte le età, dai 6 agli 83 anni.
Per realizzare il logo, ha spiegato l’arcivescovo Rino Fisichella alla presentazione ufficiale, “è stato scelto di coinvolgere tutti, senza distinzione alcuna, attraverso l’indizione di un Concorso Internazionale. Dal 22 febbraio al 20 maggio sono state fornite delle indicazioni per partecipare con il proprio disegno”.
“Al Concorso hanno partecipato studenti, studi grafici, istituti religiosi, professionisti e studiosi di arte che si sono dovuti confrontare con il tema del pellegrinaggio e della speranza, certamente di non facile rappresentazione”.

Scelta finale dal Papa

Una volta terminato il Concorso “è stata convocata la Commissione giudicante con il compito di valutare l’idoneità dei progetti”. Formata da iconografi, grafici, esperti d’arte, di brand, architetti e alcuni parroci, “ha valutato le proposte secondo tre criteri: pastorale, perché il messaggio del Giubileo fosse facilmente intuibile; tecnico-grafico, che garantisse una buona fattura grafica per la riproducibilità; estetico, perché il disegno fosse ben fatto e accattivante”.
Al pontefice l’onere della scelta definitiva tra i tre finalisti selezionati.