Mfe-Mediaset: da assemblea via libera a ‘buy back’ fino al 20%

Condividi

L’assemblea di Mfe-Mediaset ha approvato il bilancio annuale al 31 dicembre 2021 confermando i risultati già annunciati: ricavi netti consolidati a 2,91 miliardi e utile netto di 374 milioni di euro (+169% rispetto al 2020). Confermato anche il dividendo di 0,05 euro per azione, che verrà posto in pagamento il 21 settembre, con stacco cedola il 19 settembre e ‘record date’ il 20.

Le altre delibere

Dal Cda è arrivato anche il via libera ad acquistare un numero massimo di azioni della società fino al 20% del capitale sociale per “garantire tra l’altro la copertura dei piani di compensi istituiti dalla società e consentire al consiglio di effettuare programmi di acquisto di azioni proprie”. L’autorizzazione potrà essere esercitata a partire dal termine dell’offerta pubblica volontaria di acquisto e scambio su Mediaset Espana e fino al 29 dicembre 2023.

L’assemblea ha inoltre espresso un voto consultivo favorevole sulla relazione sulla remunerazione per il 2021 e ha approvato la politica di remunerazione.