Sabato, domenica e lunedì. Spettacoli, musica e pallone

Condividi

Spoleto, ultimo atto spettacolare. Charlotte Rampling torna in Italia con Bach. 50 anni di musica con la Pfm e De Gregori/Venditti in concerto di coppia. Ma anche una vittoria Mondiale da riscoprire in televisione o al cinema

‘History of Violence’

Spoleto chiude in ‘violence’

Ultimo weekend del 65° Festival dei Due Mondi, che in tre settimane ha visto succedersi a Spoleto oltre 60 spettacoli di teatro, musica, danza. La chiusura di domenica è affidata al maestro Antonio Pappano, che in piazza Duomo dirige l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia in una serata dedicata ai compositori americani, con la voce solista di Barbara Hannigan. Al teatro Nuovo Gian Carlo Menotti si assiste invece a ‘History of Violence’ in cui l’acclamato regista Thomas Ostermeier adatta al teatro il raconto autobiografico di Edouard Louis. Sempre nel weekend, Antonio Rezza e Flavia Mastrella, Leoni d’oro alla carriera nel 2018, presentano il nuovo ‘Hybris’.

Pinguini tattici nucleari

Pinguini d’estate

Alla terza edizione di ‘Parma città della musica‘, inaugurata al Parco Ducale da un concerto di Andrea Bocelli, sabato arrivano i Pinguini Tattici Nucleari. La band nata nel 2010 – e che un paio d’anni fa è arrivata terza al Festival di Sanremo – torna così a esibirsi dal vivo, nella prima tappa outdoor del nuovo ‘Dove eravamo rimasti tour’.

Francesco De Gregori, Antonello Venditti

La strana coppia, dal vivo e in streaming

Prime tappe dell’inedito tour di coppia di Francesco De Gregori e Antonello Venditti, che hanno anche appena inciso a due voci un 45 giri con ‘Generale’ e ‘Ricordati di me’. Domenica si esibiranno al Summer Festival di Lucca, in Piazza Napoleone. Chi li volesse ascoltare e non li può seguire, su discovery+ piattaforma ha a disposizione i 6 episodi della serie diretta da Stefano Pistolini ‘Venditti & De Gregori – Falegnami & Filosofi’, racconto filmato delle prove del tour.

Franz Di Cioccio. Patrick Djivas

Mezzo secolo di Pfm

Il primo disco lo hanno pubblicato 50 anni esatti fa. Da allora, hanno ricevuto premi e riconoscimenti in tutto il mondo. Il loro ultimo album di inediti, ‘Ho sognato pecore elettriche / I dreamed of electric sheep’, in italiano e in inglese, è uscito lo scorso autunno. Adesso, la Premiata Forneria Marconi torna a suonare dal vivo con il tour ‘Pfm 1972-2022‘. Domenica si esibisce a Genova, all’Arena del mare.

Charlotte Rampling

Variazioni in Rampling

Lunedì al Franco Parenti di Milano arriva Charlotte Rampling. La protagonista (fra gli altri) della ‘Caduta degli dei’ di Luchino Visconti e del ‘Portiere di notte’ di Liliana Cavani, nominata all’Oscar e vincitrice di premi internazionali, partecipa al ‘Progetto speciale’ per i 50 anni del Parenti, diretto da Andrée Ruth Shammah. Con il violoncello di Sonia Wieder-Atherton, la voce della Rampling porta in teatro una suite creata a partire dai sonetti di Shakespeare e dalle musiche di Bach.

Marco Tardelli

40 anni azzurri

In tempi avari di vittorie e soddisfazioni, fa bene ricordare quell’11 luglio di 40 anni fa. Quando, presidente Sandro Pertini, la Nazionale vinse i Mondiali di Spagna. A ripercorrere i bei tempi (dagli inizi però non così luminosi) ci pensa il cinema con ‘1982. Una storia azzurra, in sala per 3 giorni da lunedì, con interviste e inedite immagini d’epoca dove ritroviamo Marco Tardelli, Dino Zoff, Beppe Bergomi, Cinzia Bearzot figlia del ct Enzo e tanti altri. Sempre per festeggiare i 40 anni mondiali, sabato su Sky Tg24 va in onda ‘1982 – Andata e ritorno’, a bordo dell’areo ‘azzurro’. Nello speciale, il direttore di Sky Tg24 Giuseppe De Bellis incontra Beppe Bergomi, l’economista Carlo Cottarelli e lo scrittore Giacomo Papi.

Beatrice Schiros

Parla, stupida!

Una serata stand up. Con Beatrice Schiros, che in passato ha lavorato in tv con ‘Camera Café’ e ‘Doc – Nelle tua mani’. In teatro, l’attrice si è vista negli spettacoli della Carrozzeria Orfeo. E adesso torna da sola in in scena (debutto lunedì al Teatro dell’Elfo di Milano) con ‘Stupida show! Capitolo uno: cattivi pensieri’ di Gabriele De Luca, monologo dove sfoga rabbie e svela vizi