A Sky si produce per il rilancio e si punta sul prodotto italiano

Condividi

Gli ascolti dell’intrattenimento in crescita del 42%. Sky per il prossimo anno presenta 100 titoli nuovi, di cui ben 60 italiani. In arrivo ‘House of Dragon’, atteso prequel de ‘Il trono di spade’, trasmesso in contemporanea con gli Usa dal 22 agosto. Ma anche ‘Il grande gioco’, ‘Unwanted’, ‘Claudio Maiorana Agency’, ‘Django’. In pista anche “Dostoevskij’, ‘L’arte della gioia’ e ‘Hanno ucciso l’uomo ragno’. Savino in access su Tv8

Sky risfodera gli artigli. Rilancio all’insegna di una orgogliosa attestazione di leadership. Quantitativa e qualitativa. E di ‘peso’ nel mercato nazionale dell’audiovisivo. Accantonato, almeno per adesso, il timore che le proposte globali di streaming – sportive e non – potessero essere drammaticamente eversive del modello di business della pay. Sky è tornata a presentare alla stampa e al mercato la propria offerta subito dopo le consimili serate di Rai, Mediaset e La7, e prima di quella di Amazon Prime dei prossimi giorni e quella di WBD (attesa per settembre).

Nella location romana de ‘La Lanterna’, mercoledì 13 luglio, raccontata una line up molto ricca di novità e di ritorni pregnanti. Sul versante del prodotto originale e d’acquisto e, più in particolare, in tema di serie, film, show e documentari.

Con alla conduzione e alla gestione dell’evento Alessio Viola, sono saliti sul palco per spiegare la nuova proposta Antonella d’Errico (Executive Vice President Programming), Nils Hartmann (senior vice president Sky Studios in Italia e Germania), Roberto Pisoni (Sky Entertainment Channels Senior Director). E poi tanti tra gli artisti protagonisti dei contenuti realizzati per gli abbonati alla piattaforma nelle sue varie forme di distribuzione, Now compresa, e per i telespettatori di Tv8.

Antonella d’Errico

D’Errico: “Gli ascolti dell’intrattenimento salgono del 42%”

Dopo tanti anni sono mancati all’appello i canali Fox, ‘spenti’ il primo di luglio. D’Errico ha sottolineato come i quattro nuovi canali lanciati da Sky appena un anno fa – con Sky Investigations e Sky Serie con un ruolo trainante – e tutta la proposta d’intrattenimento della piattaforma abbiano fatto registrare una crescita degli ascolti del 42% e siano ancora in fase di tonica espansione.

Nils Hartmann

Arriva il prequel de ‘Il Trono di spade’ in contemporanea con gli Usa

In tema debutti, annunciati quello molto atteso di ‘House of Dragon’ (in contemporanea con gli Usa, sottotitolato in italiano, sarà on air alle 3 di notte del 22 agosto). Ma sono operazioni importanti e globali, per quello che riguarda la produzione ‘italiana’ – tra le serie prossime al debutto e i progetti in avanzata fase di realizzazione – titoli come ‘Il grande gioco’, ‘Unwanted’, ‘Claudio Maiorana Agency’ (localizzazione di ‘Call My Agent’, originale format francese di successo), ‘Django’, ‘La città dei vivi’, ‘L’Arte della gioia’.

Francesco Montanari protagonista de Il Grande Gioco

E quindi sono una notizia anche il debutto nelle serie di Fabio e Damiano D’Innocenzo con ‘Dostoevskij’, quello di Sidney Sibilia con ‘Hanno ucciso l’uomo ragno’, e poi, tra gli originals di altri territori Sky, in primissimo piano lì’attualissimo ‘This England’, con Kenneth Branagh nei panni di Boris Johnson.

Marco Bocci protagonista di Unwanted

Con Paola Cortellesi e Filippo Timi, da registrare il ritorno di ‘Petra’ e quello de ‘I delitti del BarLume’.  Infine nell’elenco delle novità – tra nuovi episodi di serie rodate e telefilm all’esordio – tanto prodotto d’acquisto destinato ai canali gestiti da Pisoni.

Roberto Pisoni

Tante menzioni e nomination agli Emmy

Un’offerta che, hanno sottolineato d’Errico, Hartmann, Pisoni, ‘batte’ quella di ogni teorico concorrente, oltre che per quantità e qualità. “I ‘nostri’ titoli hanno fatto il pieno di nomination agli Emmy”, hanno rimarcato i manager dei contenuti di Sky. In particolare, La terza stagione di ‘Succession’ e il primo capitolo di ‘The White Lotus’, che hanno appena avuto 25 e 20 menzioni rispettivamente, più di qualunque altra serie tv ai premi di quest’anno.

Gli accordi nel cinema

Sky risfodera gli artigli anche sul fronte film. In tema cinema, nei prossimi mesi è atteso l’arrivo di tanti nuovi titoli internazionali, tra i più grandi blockbuster e i film con protagonisti i volti più premiati, grazie agli accordi del gruppo Sky con tutte le grandi major, NBC Universal, Warner, Sony, Paramount, e con i distributori nazionali come Vision Distribution e Rai Cinema, ma anche Lucky Red ed Eagle. In arrivo, tra gli altri, ‘Spider – Man: No Way Home’, ‘Belfast’, ‘Uncharted’, ‘Matrix Resurrections’ e ‘Cry Macho – Ritorno a casa’. Un’annata che si preannuncia interessante e variegata anche per quello che riguarda la proposta di SkyUno. Dove in pista ci sono le nuove edizioni di ‘X Factor’ (completamente rinnovato il cast), ‘MasterChef’ (confermatissimi i giudici chef), e poi ‘Pechino Express’ e ‘Quelle Brave Ragazze’. Rafforzata ed estesa anche l’originalità della proposta di Tv8. Fatta marcia indietro sulla svolta produttiva del mattino, il canale free to air di Sky il prossimo autunno proporrà in access prime time un nuovissimo game show condotto da Nicola Savino, ‘100% Italia’.