Sperlari compra Paluani dal Tribunale

Condividi

Il torrone, la mostarda e le caramelle si portano a casa il panettone ed il pandoro. Con grandi sinergie e potenzialità industriali da esprimere, ma anche di comunicazione e marketing. Ed una inequivocabile armonia dei valori territoriali che vengono chiamati in causa e messi in gioco.

Sperlari compra Paluani all’incanto. La notizia, attesa, è che alimentare germanico/cremonese sfonda nell’area veronese, specializzata su un altro ambito del dolciario. La Sperlari – società di Cremona controllata dai tedeschi di Katjes International Gmbh – si è aggiudicata la gara indetta dal Tribunale di Verona, che metteva in gioco gli asset di Paluani. L’offerta, pari a 7,6 milioni di euro, presentata da Sperlari Bakery è stata l’unica a disposizione della cancelleria fallimentare.

Per quelli di Katjes il cammino non sarà facile ed ovvio. C’è da ristrutturare un debito da 43 milioni, accogliere 48 dipendenti Paluani e rilanciare l’azienda appartenuta alle famiglie Campedelli (coinvolta pure nel fallimento del Chievo Calcio, di cui deteneva il controllo proprio la Paluani) e Cordioli.

“Sperlari e Paluani – ha dichiarato Tobias Bachmuller, azionista di Katjes e CEO di Sperlari – sono brand che appartengono entrambi alla storia dell’industria dolciaria italiana”. Bachmuller ha enfatizzato il valore dell’acquisizione sul versante dei prodotti tipici del periodo natalizio e delle feste.

“L’acquisizione consente a Sperlari di rafforzare la sua leadership nel mondo del Natale. L’azienda avrà l’opportunità di ampliare ancora di più l’offerta a disposizione del consumatore, già oggi molto ricca”.

Fondata nel 1836, Sperlari dispone di circa 400 dipendenti tra Milano e Cremona ed è leader in Italia nei mercati dei prodotti stagionali (torrone e mostarda) e dei dolcificanti, ed è il terzo player nel mercato delle caramelle. Tanti i brand e i prodotti noti, dalle caramelle ai torroncini, passando per le Saila e le Galatine, ma anche le Dietorelle. L’azienda ha una vivace attività di comunicazione, specie televisiva. Saila e la maggior parte dei band sono seguiti da Dude, mentre FLU assiste Dietor e Dietorelle.