Eutelsat e Oneweb si fondono per competere con la Starlink di Musk

Condividi

Nasce un gigante europeo per fornire servizi web di banda larga

L’operatore satellitare Eutelsat ha annunciato la firma di un “protocollo di intesa” per la fusione con la britannica OneWeb. L’operazione è destinata a creare un gigante europeo della banda larga via internet dallo spazio, per tenere il passo con i rivali americani, come Starlink di Elon Musk.

L’annuncio arriva dopo che nelle scorse ore Eutelsat aveva confermato l’avvio di “trattative in vista di una eventuale unione” con Oneweb, di cui già detiene il 23% delle azioni.

I governi francese e inglese tra i soci

Il gruppo francese ha segnalato che gli azionisti dei gruppi avranno ciascuno il il 50% della nuova entità post-fusione. Tra i soci figurano il governo francese, titolare del 19,9% di Eutelsat, e quello britannico, che detiene poco meno del 18% di OneWeb dopo aver contribuito a salvarla nel 2020 con un’iniezione di 500 milioni di dollari.
Gli attuali investitori di OneWeb (tra cui Bharti Airtel del magnate delle telecomunicazioni Sunil Mittal) dovrebbero continuare a detenere quote di minoranza.