Mauro Balata (foto Ansa)

Riforma sport, allarme dalla Serie B: soldi diritti tv ad altre federazioni

Condividi

“Facendo un approfondimento sulla norma che è contenuta nella legge di riordino dello sport che riguarda l’apprendistato, ci siamo accorti che vi è un comma che comporterebbe la possibilità di redistribuire anche ad altre federazioni sportive parte delle risorse proveniente dalla mutualità, cioè la quota di diritti tv che la Lega Serie A redistribuisce alle leghe inferiori”. A lanciare l’allarme Mauro Balata, presidente della Lega Serie B, al termine dell’assemblea di oggi dei club a Milano.

“Tema urgente”

“Una norma di questo tipo colpisce il mondo del calcio e in modo particolare la Serie B. Abbiamo chiesto alla Figc di porre questo tema all’ordine del consiglio federale che si terrà il 28 luglio”.
“E’ un tema urgente e potenzialmente devastante che stiamo segnalando anche alla Figc e a tutte le componenti del consiglio federale”, ha ribadito, confidando di poter contare anche sull’appoggio della Serie A.