Papa Francesco con il cardinale Matteo Maria Zuppi (Foto Ansa)

Papa Francesco a ragazzi: non chiudetevi nei social. Alle suore: mordetevi la lingua

Condividi

Il Papa invita i giovani a non chiudersi nel mondo dei social. “Vi invito ad essere vicini gli uni agli altri. Insisto su questo: vicinanza tra voi, vicinanza ai membri delle vostre famiglie, vicinanza agli altri giovani. Evita di cadere – ha detto nell’udienza ai chierichetti francesi – nella tentazione del ripiegamento su te stesso, dell’egoismo, del rinchiuderti nel tuo mondo, nei gruppi ristretti, nelle reti sociali virtuali. Farai meglio a preferire le relazioni amicali reali, non quelle virtuali, che sono illusorie e ti imprigionano e ti separano dalla realtà”.

C’è nelle comunità religiose “la tentazione di lamentarsi, di criticare, e questo fa male al corpo”, “il chiacchiericcio fa tanto male e fa morire la Parola di Dio”. Lo ha detto ancora il Papa nell’udienza alle Canossiane. E se qualcuna dice che “è difficile risolvere il problema del chiacchiericcio”, Papa Francesco indica “un bel rimedio: se tu hai la tentazione di chiacchierare, morditi la lingua, ti si gonfia bene e non potrai parlare”. “Per favore niente chiacchiericcio: uccide la vita comunitaria”, ha detto il Papa alle religiose.