Reed Hastings (Foto Ansa)

Netflix studia il prezzo per l’abbonamento con pubblicità

Condividi

La sottoscrizione dovrebbe costare tra i 7 e i 9 dollari e dovrebbe debuttare in alcuni paesi entro la fine dell’anno

Sempre più vicino il lancio da parte di Netflix di abbonamenti, con pubblicità, a costi più contenuti. Secondo quanto riporta l’agenzia Bloomberg, il prezzo per la nuova tipologia di sottoscrizione dovrebbe aggirarsi tra i 7 e i 9 dollari.
L’arrivo ufficiale dovrebbe essere nell’ultimo trimestre dell’anno, cominciando da una mezza dozzina di paesi, per poi arrivare ad allargare l’offerta in tutti i mercati in cui l’Ott è disponibile agli inizi del 2023.

In totale, per ogni ora di programmazione dovrebbero esserci 4 minuti di pubblicità, inseriti all’inizio, durante e alla fine dei contenuti.

Cambio di strategia

La società, inizialmente contraria alla presenza di spot nei suoi contenuti, ha cambiato strategia dopo aver registrato la perdita di 200mila abbonati nel primo semestre di quest’anno.
Alla fine dell’anno, tra l’altro, anche la rivale Disney+ – che recentemente ha superato Netflix per numero di abbonati – dovrebbe attivare la sua opzione di abbonamento con pubblicità.