Il ceo di Twitter, Parag Agrawal

Presto avremo 30 minuti per modificare i tweet

Condividi

Dopo mesi di annunci e discussioni online, Twitter sta finalmente provando una funzione di modifica che consente agli utenti di cambiare i tweet fino a 30 minuti dopo la loro pubblicazione. I primi a testarlo saranno dipendenti del social network, poi la funzione verrà estesa alla popolazione di abbonamenti Twitter Blue, l’offerta disponibile negli Stati Uniti e in Canada, Australia e Nuova Zelanda.

https://twitter.com/Twitter/status/1509951255388504066

In base alle revisioni che sono allo studio, scrive Skytg24, gli utenti potranno infatti modificare un tweet “alcune volte”, spiega Twitter, nei 30 minuti successivi alla pubblicazione. Ogni cambiamento verrà segnalato in modo trasparente per “aiutare a proteggere l’integrità della conversazione e creare una registrazione pubblicamente accessibile di ciò che è stato detto”, ha affermato la società.

“Modifica tweet consente alle persone di apportare modifiche al proprio tweet dopo che è stato pubblicato”, ha affermato sul suo blog la società. “Pensa a questo come a un breve periodo di tempo – si legge ancora riferendosi al tempo in cui è possibile agire – per fare cose, come correggere errori di battitura, aggiungere tag mancati e altro”.