Sabato, domenica e lunedì. Appuntamenti spettacolari

Condividi

Il ricordo di La Capria a Capri, il concerto di Mika a Verona, le prospettive ‘verdi’ del MAXXI a Roma. In tutta Italia spettacoli, festival, omaggi.

Raffaele La Capria

La Capria a Capri

Sabato ai Giardini di Augusto il Festival internazionale di Capri ‘Il canto delle sirene’, diretto da Geppy Gleijeses, celebra lo scrittore Raffaele La Capria, scomparso il 26 giugno alle soglie dei 100 anni. Lo ricordano fra gli altri Alexandra, sceneggiatrice e attrice, figlia dello scrittore e di Ilaria Occhini, e la segretaria generale del Premio Malaparte Gabriella Lonardi Bontempo. Il festival di Capri, arrivato alla seconda edizione, alterna spettacoli, letture poetiche e appuntamenti come un concerto di canzoni napoletane all’interno della Grotta Azzurra.

Il ‘Gobbo’ a grande richiesta

Domenica doppia rappresentazione per ‘Notre Dame de Paris’ al Teatro Arcimboldi di Milano. Il musical, che quest’anno ha festeggiato con la musica di Riccardo Cocciante i vent’anni dal debutto italiano, nella tournée primaverile aveva superato i 70mila biglietti venduti. E adesso è tornato a Milano (fino al 25 settembre). Protagonisti ancora Lola Ponce nei panni di Esmeralda e Giò Di Tonno in quelli di Quasimodo,

Eugenio Bennato

Sabato couscous

A San Vito Lo Capo (Tp) ha preso il via la 25esima edizione del ‘Cous Cous Fest’. Il festival dell’integrazione culturale prevede 8 gare fra chef internazionali (per l’Italia, anche Filippo La Mantia), oltre incontri e concerti gratuiti in spiaggia. Il tutto secondo il mantra ‘Love never stops’. Sabato sera è di scena il 74enne Eugenio Bennato. Mentre domenica toccherà a ‘Antonella Ruggiero e i musicanti’.

Il mondo in tre stanze

È in corso fino a domenica l’ottava edizione di ‘Visioni dal mondo’, Festival internazionale del documentario fondato da Francesco Bizzarri, con la direzione artistica di Maurizio Nichetti. Il tema di quest’anno – ‘Più conoscenza. Più coscienza’ – viene declinato in tre diversi spazi milanesi: il Teatro Litta, l’Eliseo Multisala e il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci. Nei primi due, si tengono le proiezioni di 36 anteprime, con la presenza dei registi. Al museo invece si può assistere (gratuitamente, fino a esaurimento posti) ad alcune produzioni in realtà virtuale del mondo documentaristico.

Stefano Mancuso

Il MAXXI al verde

Lunedì lo scienziato Stefano Mancuso, direttore del Laboratorio internazionale di neurobiologia vegetale, incontra a Roma l’architetto e paesaggista belga Bas Smets, autore dei nuovi giardini di Notre Dame di Parigi. Il tema è ‘Rinaturalizzare il futuro. Il Grande MAXXI e le sfide della progettazione bioclimatica’. Smets è anche alla guida del gruppo che ha vinto il concorso internazionale per la realizzazione del nuovo edificio multifunzionale e sostenibile MAXXI Hub, e di MAXXI Green, sistema di verde pubblico attrezzato per migliorare il microclima nel quartiere Flaminio e ospitare orti produttivi, esposizioni open air, workshop sulla progettazione del verde e del paesaggio.

Mika finisce l’estate

L’Arena di Verona chiude la stagione estiva con un ‘Concerto speciale’ di Mika, che della serata è anche organizzatore con Friends & Partners. L’artista di origine libanese, che in maggio ha condotto l’Eurovision Song Contest, ha più volte raccontato la propria storia travagliata di fuga da Beirut, perdita della madre, solitudine. Lunedì sera però il concerto sarà tutto a base di festeggiamenti ed effetti speciali.

Pupi Avati

Dante si è fermato a Lovere

Parte lunedì la 24esima edizione di ‘CortoLovere’, rassegna dedicata ai mestieri del cinema, che quest’anno si focalizza sul ruolo del direttore della fotografia. Fra gli ospiti, Italo Petriccione, che ha firmato tanti film di Gabriele Salvatores e vinto un David di Donatello per ‘Io non ho paura’. ‘CortoLovere’ ha inoltre un concorso di cortometraggi, che saranno giudicati da una giuria presieduta da Pupi Avati, il cui nuovo film ‘Dante’ esce a fine settembre.