Angelique de Vries nominata presidente EMEA di Workday

Condividi

Workday, società attiva nelle applicazioni cloud aziendali per la finanza e le risorse umane, ha annunciato la nomina di Angelique de Vries nel ruolo di presidente della regione EMEA. La manager, spiega un comunicato stampa, riporterà direttamente a Doug Robinson, co-presidente di Workday. In questo ruolo, notificato il 21 settembre 2022, Angelique de Vries guiderà le attività commerciali di Workday nell’area EMEA: una regione strategica in forte crescita dove sono presenti oltre 2.000 clienti.

Leader internazionale nel settore del software, Angelique de Vries possiede 27 anni di esperienza nel guidare la crescita del business con un approccio orientato ai valori e incentrato sul cliente. Nel 2019 è entrata in Salesforce con il ruolo di ceo per il Nord Europa, assumendosi la responsabilità delle operazioni commerciali di Salesforce in Benelux e Paesi nordici. In precedenza, ha ricoperto diversi ruoli di leadership in SAP per 24 anni fino ad assumere la guida dell’organizzazione Global Pre-sales and Customer Experience di SAP e ricoprire la carica di amministratore delegato per i Paesi Bassi.

Oltre alla sua attuale posizione in Workday, dal 2014 Angelique de Vries è membro dell’Advisory Board di un museo d’arte olandese – “Het Noordbrabants Museum”. Ha conseguito una laurea in tecnologia commerciale presso la De Haagse Hogeschool e si è laureata nel programma di tecnologia commerciale presso la Nyenrode Business University. La manager andrà a ricoprire il ruolo di Carolyn Horne che ha assunto la nuova carica di consulente strategico per i maggiori clienti e potenziali prospect di Workday sempre nella regione EMEA.