Raffaele Lorusso (Foto Ansa)

Giornalisti, Fnsi: urgente riforma di sistema coinvolgendo tutte le parti

Condividi

Tutelare l’informazione è condizione essenziale per tutelare la democrazia, dice il segretario Lorusso

“Lo stato di salute dell’informazione italiana è da tempo precario. Di fronte alla crisi di un settore industriale in profonda trasformazione, ci si sarebbe aspettato un’attenzione diversa da parte delle istituzioni”. Lo sostiene il segretario generale della Federazione nazionale della stampa italiana (Fnsi), Raffaele Lorusso, intervenuto in chiusura dell’assemblea del Sindacato dei giornalisti del Trentino Alto Adige, convocata a Bolzano nel 50/o anniversario dalla fondazione.

Politica e parti sociali

“Da questa crisi si potrà uscire se si vorrà affrontare il problema nella sua interezza insieme con tutti gli attori della filiera”, ha spiegato. “È necessario avviare un’interlocuzione fra parti sociali e governo per una completa rivisitazione di quello che è il nostro mondo, partendo dal tema del lavoro, in cui scontiamo tutti i problemi di questo Paese”.

“Non possiamo accettare, ha proseguito, che il precariato diventi la cifra di quest’epoca. Credo sia arrivato il momento in cui i giornalisti pongano il tema della tutela dell’informazione quale condizione essenziale per tutelare la democrazia”, ha aggiunto.