Donald Trump (Foto Ansa)

Trump fa causa alla Cnn per diffamazione

Condividi

Donald Trump fa causa alla Cnn per diffamazione e chiede un risarcimento danni per 475 milioni di dollari. E’ quanto scrive Adnkronos che riporta una denuncia depositata presso un tribunale della Florida nella quale è scritto che la tv ha tentato di infangare l’ex presidente degli Stati Uniti “con una serie di termini sempre più scandalosi, falsi e diffamatori di ‘razzista’, ‘lacchè russo’, ‘insurrezionalista’ e infine ‘Hitler'”.

“Oltre a mettere semplicemente in evidenza tutte le informazioni negative sul querelante e a ignorare tutte le informazioni positive su di lui, la Cnn ha cercato di usare la sua enorme influenza, pretendendo di essere una fonte di notizie ‘affidabile’, per diffamare il querelante davanti ai suoi spettatori e lettori allo scopo di sconfiggerlo politicamente”, denunciano i legali. L’emittente ha rifiutato di commentare il caso.