Facebook cambia ancora il feed per renderlo più personalizzabile

Condividi

Meta cambia ancora il feed di Facebook e inserirà, “periodicamente”, sul social network le opzioni “Mostra di più” e “Mostra di meno” relativamente ai contenuti postati dagli amici e dalle community seguite e a quelli consigliati.
L’obiettivo, ha spiegato la società, è “permettere alle persone di scoprire i contenuti che interessano di più”, con un “feed più ottimizzato”. Cliccando sulle opzioni aumenta o diminuisce il modo in cui vengono classificati i contenuti, di fatto “istruendo” ulteriormente i sistemi di Intelligenza Artificiale della piattaforma.

Sempre più personalizzazioni

Le nuove funzionalità si aggiungono ad altre grazie alle quali gli utenti dicono a Facebook cosa vogliono vedere e cosa no. Gli utenti possono già nascondere i post, il che dovrebbe indurre la piattaforma a ridurre la quantità di contenuti correlati. Possono anche modificare le preferenze per personalizzare i post che vedono aggiungendo amici preferiti o posticipando i post di altri utenti, gruppi e pagine.

“Show more” e “show less” sono gli ultimi di una serie di aggiornamenti al feed di Facebook, che, nelle intenzioni di Meta, cercano di riportare gli utenti sulla piattaforma, personalizzare il più possibile gli algoritmi e resistere alle performance di TikTok .

A fine luglio Facebook aveva lanciato la possibilità di dividere la bacheca in due, con Home e Feed. Selezionando la modalità Home si scoprono i contenuti suggeriti, con la modalità Feed si trovano i post mostrati in ordine cronologico. Home lascia spazio a Reels e Stories, a quei contenuti cioè più vicini ai giovani e che in qualche modo permettono alla piattaforma di inseguire TikTok e i suoi video brevi. “Home” è lo spazio più sensibile al lavoro degli algoritmi di Intelligenza Artificiale, “ingaggiati” per scovare contenuti meno legati alla nostra bolla.