A novembre la quinta edizione di Domusforum – the future of cities

Condividi

Domus conferma l’appuntamento con il domusforum – the future of cities, l’esclusivo evento internazionale che una volta l’anno riunisce il mondo dell’architettura e del design con quello delle istituzioni, dell’economia, della finanza, della filosofia e delle altre scienze sociali.

La quinta edizione si svolgerà sempre a Milano, giovedì 17 novembre 2022, nella splendida cornice della Sala Cavallerizze del Museo della Scienza e Tecnologia Leonardo Da Vinci già sede dell’evento 2020 e 2021.

“Earth, Air, Water, Fire” ovvero terra, aria, acqua e fuoco sarà il titolo dell’incontro di quest’anno. Quattro elementi naturali ed essenziali per la vita dell’uomo che diventeranno la lente tramite cui esplorare e immaginare il possibile futuro delle città grazie ad un parterre di ospiti d’eccezione che verrà svelato a partire dalle prossime settimane.

L’evento gode come sempre del Patrocinio del Comune di Milano e dell’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Milano e della Fondazione Ordine degli Architetti di Genova.

Notevole, ancora una volta, il supporto che l’iniziativa di Editoriale Domus registra da parte delle aziende: Edison, Fondazione Cariplo, Hines Italy e Pirelli hanno infatti già confermato la propria presenza in qualità di Main Partners.

Accanto a loro ci sarà anche Boston Consulting Group, Exclusive Consulting Partner di COP27, che per il terzo anno salirà sul palco di Domus proponendo la propria visione sulla transizione energetica.

L’evento, come sempre gratuito, si svolgerà in presenza e sarà trasmesso in streaming sul sito domusweb.it dove è già possibile iscriversi per entrambe le modalità.