Leonardo Fasoli e and Maddalena Ravagli (Foto Ansa)

Collaborazione internazionale tra Rai, France Televisions e Zdf per la serie The Kollective

Condividi

Giornalisti e fake news al centro della nuova produzione internazionale, annunciata al Mia e ideata dagli autori di Gomorra

Nuova progetto internazionale per l’Alleanza Europea, che riunisce France Télévisions, Rai e ZDF. Le tre emittenti hanno annunciato al Mia – il Mercato internazionale dell’audiovisivo, lo sviluppo del progetto evento The Kollective.
La serie investigativa affronta temi rilevanti e di attualità come la diffusione delle fake news, l’attacco alla democrazia europea e la libertà di stampa e si ispira alla vera storia di un gruppo di giornalisti indipendenti che hanno fatto delle indagini in rete il loro campo di battaglia.

La trama

Una sera davanti al computer una notizia colpisce l’attenzione di un ragazzo come tanti che vive ai margini, tra lavori precari, vita precaria, futuro incerto. Vuole capire, si mette in rete ad indagare. Trova degli alleati che vogliono aiutarlo. Arrivano così a scoprire la verità nascosta sotto una montagna di menzogne, la pubblicano, si danno un nome – The Kollective – e si incontrano per la prima volta di persona. Vengono da paesi diversi ma sono tutti simili, giovani e vivono ai margini. Grazie alla loro indagine vincono un premio di giornalismo investigativo. E il primo passo ed è un successo che apre la strada a una nuova indagine: un aereo che cade in Congo. Scopriranno quanto costa la verità e saranno costretti a chiedersi fino a dove vogliono spingersi per amore della libertà della democrazia.

Tanti i nomi coinvolti. La serie è ideata da Leonardo Fasoli e Maddalena Ravagli (nella foto, Ansa), autori di progetti come Gomorra – La serie, ZeroZeroZero, Non mi lasciare, Django, Maltese – Il romanzo del commissario, e Femke Wolting (Submarine), anche produttrice con Fasoli e Ravagli.

I progetti già realizzati

Dal 2018, anno in cui è nata, l’Alleanza Europea ha prodotto nove serie televisive di alto livello, spaziando tra avventura, thriller, fantascienza, period: Mirage, che ha totalizzato 3 milioni di telespettatori per episodio in Francia e 4 milioni in Germania; Germinal, che ha vinto il Premio del Pubblico a Seriesmania 2021 conquistando più di 4 milioni di telespettatori per episodio su France 2; Il giro del mondo in 80 giorni, presentato a Cannes Series e che debutterà in autunno su Rai 2, ha totalizzato 7,5 milioni di spettatori su ZDF Mediaplayer in Germania e 3,5 milioni in Francia; Leonardo, prima serie a guida italiana dell’Alleanza Europea, che ha ottenuto una media complessiva di 6 milioni di telespettatori e il 24% di share su Rai 1; Sopravvissuti, che ha debuttato su Rai 1 lo scorso 3 ottobre con un ascolto medio di oltre 3,6 milioni di telespettatori e il 19,6% di share; The Reunion, che debutterà su France 2 lunedì 17 ottobre prima di arrivare in Italia nel 2023; Corpo libero, che debutterà in Italia il 26 ottobre su Paramount+ e sarà in onda nel 2023 su Rai 2.

Dal Mia è arrivato anche il lancio di una nuova call for projects. L’Alleanza è infatti alla ricerca di serie originali, ambientate principalmente in Italia, Francia o Germania, preferibilmente di genere adventure, action, family e romance e destinate ad un pubblico generalista, di famiglie o young adult.