Donald Trump (Foto Ansa)

Google riammette il social media di Trump nel suo store

Condividi

La app di Truth, il social media fondato da Donald Trump, torna a essere disponibile nello store di Google. Lo ha annunciato l’azienda di Mountain View che aveva tolto l’app lo scorso agosto perchè “violava le regole sul divieto di contenuti che incitano minacce fisiche e violenza”.

La decisione di rimettere Truth nel suo store, ha chiarito Google, è arrivata dopo che il social ha accettato di rispettare le regole di moderazione dei contenuti, che includono la rimozione o il blocco degli utenti che pubblicano post che incitano alla violenza.

Lanciato a fine febbraio, Truth Social si propone come alternativa ai principali social network, Twitter in primis, da cui Donald Trump è stato sospeso dall’inizio di gennaio 2021.
“È stato un piacere lavorare con Google e siamo lieti che ci abbia aiutato a portare finalmente Truth Social a tutti gli americani, indipendentemente dal dispositivo utilizzato”, ha dichiarato Shannon Devine di MZ Group, che gestisce le relazioni pubbliche per Tmtg.
“Questo è un passo importante nella nostra missione di ripristinare la libertà di parola online”, ha aggiunto.