Stefania Cappellini, chief marketing officer di Piemme

Condividi

Piemme S.p.A., la concessionaria pubblicitaria di Caltagirone Editore, ha annunciato il potenzimento della struttura di marketing con l’ingresso di Stefania Cappellini in qualità di chief marketing officer. La carica è stata notificata il 18 ottobre 2022.

Stefania Cappellini, che ha avviato la propria collaborazione con Piemme ad inizio estate, ha sviluppato la propria carriera professionale in Editoriale Domus S.p.A. di cui ha gestito e indirizzato le principali azioni di marketing strategico e commerciale accompagnandone la trasformazione digitale e coordinando team numerosi ed eterogenei nei profondi cambiamenti del mercato editoriale e mediatico.

Come riporta un comunicato stampa, l’ingresso di Stefania Cappellini è funzionale alla riorganizzazione ed al rafforzamento dell’area marketing di Piemme che, partendo dalle esigenze del mercato, si focalizzerà sulla definizione e sull’implementazione di nuovi piani di sviluppo di strategia, brand e sales proposition. L’area marketing riorganizzata sotto la nuova marketing officer si articolerà dunque nelle strutture di Mid and Short Term Marketing affidate a Lorena Cammarota e in quelle di Performance Marketing affidate a Marta Bevilacqua.

La struttura di Mid and Short Term Marketing si occuperà innanzitutto di pianificare prodotti e strategie commerciali per l’intero perimetro gestito da Piemme, costituito da 10 editori e 28 mezzi con un variegato portafoglio di quotidiani, digital, radio, tv e periodici. All’interno di questa pianificazione, la nuova squadra di Short Term Marketing, coordinata da Giulia Bonetti, confrontandosi con team interni di Iniziative Speciali e Partnership Strategiche, avrà il compito di costruire sales propositions di valore per i singoli clienti.

Il team di Performance Marketing avrà invece la responsabilità di monitorare e analizzare costantemente le performance della struttura commerciale. A questa struttura si affiancherà il nuovo gruppo di lavoro Growth sales marketing che, attraverso l’analisi dati porrà le basi strategiche e tattiche per la pianificazione e l’innovazione di un’offerta pubblicitaria data driven.