Elio Catania nominato presidente del CdA di Mexedia

Condividi

Mexedia, tech company fondata dall’imprenditore Orlando Taddeo, ha annunciato la nomina di Elio Catania in qualità di presidente a partire dal 21 ottobre 2022. Al vertice del Consiglio di amministrazione, attualmente composto da Antonio Pisanelli; Orlando Taddeo, Letizia Macrì e Paolo Bona, il manager ha dichiarato in una nota stampa che metterà a disposizione dell’azienda quanto accumulato in 50 anni di esperienza nell’applicazione delle tecnologie a diverse aree di business.

I componenti del CdA di Mexedia. Da sinistra: Antonio Pisanelli; Orlando Taddeo, Letizia Macrì, Elio Catania, Paolo Bona

Già presidente ed amministratore delegato di IBM Sud Europa e America Latina, presidente e amministratore delegato di Ferrovie dello Stato e di Atm-Azienda Trasporti Milanesi, Elio Catania è stato membro, tra gli altri, dei CdA di Intesa San Paolo e Telecom Italia. Laureato in ingegneria elettrotecnica presso l’Università La Sapienza di Roma, consegue il master’s degree of management science presso la Sloan School of Management del MIT di Boston. Nel maggio 2002 è entrato a far parte del consiglio direttivo di Confindustria. Fra i vari incarichi è stato anche vice presidente di Assolombarda, presidente di Assinform, l’associazione aderente a Confindustria che raggruppa le principali imprese di Information Technology (IT) operanti in Italia, e presidente di Confindustria Digitale.

“La scelta del presidente Catania – dichiara il fondatore ed amministratore delegato di Mexedia Orlando Taddeo – di guidare il nostro CdA è un ulteriore tassello per la crescita di Mexedia. La sua esperienza nell’ambito dell’innovazione tecnologica darà un apporto fondamentale allo sviluppo e alla crescita dell’azienda secondo il piano strategico definito”.