Stephane Dujarric (Foto Ansa)

Social, il portavoce Onu: evitare diffondersi di disinformazione e odio

Condividi

Non solo il nuovo corso di Twitter, targato Elon Musk. L’uso di tutti i social preoccupa l’Onu. A rimarcarlo il portavoce delle Nazioni Unite, Stephane Dujarric.

“La nostra preoccupazione per tutte le piattaforme di social media è che non diventino un acceleratore ancora maggiore per la diffusione della disinformazione e dell’incitamento all’odio”, ha spiegato guardando a quanto successo sul sito di microblogging, ma allargando il ragionamento a tutti i social, ed esprimendo timori validi su larga scala.

“Ogni piattaforma di social media in ogni Paese ha la responsabilità di garantire la libertà di espressione, che è un diritto umano fondamentale, ma, ha concluso, anche di assicurarsi che non vengano utilizzate in modo nefasto, cosa che spesso, come abbiamo visto in molti Paesi , hanno portato direttamente alla violenza e all’odio contro certi gruppi”.