Le nuove serie in arrivo a novembre

Condividi

Il ritorno di ‘The Crown’, che si prepara al regale divorzio. ‘Manifest’ che sta per fare atterrare definitivamente l’aereo e i suoi misteri. Ma anche la storia di Miguel Bosé, tra canzoni e flashback. E gli amori libertini della Francia.

José Pastor, ‘Bosé’

Papito Miguel

José Pastor ha 26 anni, Ivan Sanchez 47. Sono i due attori spagnoli che interpretano Miguel Bosé, oggi 66enne, in diversi momenti della sua vita. La serie racconta in 6 episodi la storia del cantautore e attore, prendendo ogni volta spunto da una sua canzone e procedendo per flashback. A incorniciare il racconto, la promozione dell’album multi-platino ‘Papito’ e la decisione dell’artista di diventare padre Nel cast, nei panni di mamma Lucia Bosé, anche Valeria Solarino. ‘Bosé’ è prodotta da VIS in collaborazione con Shine Iberia (Banijay Iberia), Elefantec Global e Legacy Rock. La dirigono Miguel Bardem e Fernando Trullols. Su Paramount+, dal 3/11

Melissa Roxburgh, ‘Manifest’

Il volo scomparso

È la quarta e anche ultima stagione, formata da due parti di 10 episodi l’una. La storia del volo 828, al cui arrivo i passeggeri scoprono che in realtà per oltre 5 anni del loro aereo di era persa traccia, si avvia così a conclusione, con una data di morte annunciata, i tentativi disperati di salvarsi e l’ingresso di un nuovo personaggio che permetterà di svelare i misteri. Fra i protagonisti di ‘Manifest’ sempre la Michaela di Melissa Roxburgh e il Ben di Joshua Dallas. Su Netflix, dal 4/11

Pericolosamente serie

‘Le relazioni pericolose’ di Choderlos de Laclos è un libro del 1782 ancora seducente per il pubblico degli anni Duemila. Ne sono stati tratti diversi film e adesso arriva in tv una serie. La nuova versione è un prequel del romanzo, con la prima passione della poi diabolica coppia formata dalla Marchesa di Merteuil (Alice Englert) e dal Visconte di Valmont (Nicholas Denton). Nel cast, anche l’eroina del ‘Trono di spade’ Carice Van Houten in versione pia. Su Lionsgate+, dal 6/11

Sotto il sole di Taormina

L’anno scorso la produzione era alle Hawaii. Quest’anno, per la seconda stagione, la serie creata da Mike White si è spostata in Sicilia, a Taormina. Come il procedente, anche questo ‘The White Lotus 2’ si svolge in un hotel dove clienti e dipendenti si trovano alle prese con una serie di disavventure. Del cast, completamente rinnovato a parte la presenza di Jennifer Coolidge, fanno parte le italiane Sabrina Impacciatore, Simona Tabasco e Beatrice Grannò. Su Sky, dal 7/11

Elizabeth Debicki

Trono di tradimenti

Elisabetta è morta, ma la passione per la corona inglese non accenna a smorzarsi. Arriva la quinta stagione di ‘The Crown’, che aveva debuttato nel 2016. Nei nuovi episodi la regina, interpretata stavolta da Imelda Staunton, si avvicina, sta per celebrare i 40 anni del suo regno. Intanto il futuro re Carlo (Dominic West) insiste per divorziare da Diana (Elizabeth Debicki). E nell’intreccio fa il suo ingresso Dodi Al-Fayed (Khalid Abdalla). Indeata da Peter Moergan, ‘The Crown’ ha finora vinto 7 Golden Globe e 5 Emmy. Su Netflix, dal 9/11

Lavoro e altri guai

Il genere è ‘work-comedy’. È infatti in ufficio che si svolgono le avventure dei protagonisti, sviluppatori incaricati di ideare nuovi mondi, plasmare eroi e creare leggende. Fra battibecchi, nuovi capi, promozioni, videogame le storie di ‘Mythic Quest’ arrivano così alla terza stagione, con Rob McElhenney protagonista e ideatore e diverse guest star, fra cui Joe Manganiello. Su Apple TV+, dall’11/11