Andrew Spannaus (Foto Vittorio Carfagna)

L’attualità statunitense in un podcast di Andrew Spannaus per Storyword

Condividi

Un’analisi settimanale con in risalto le correnti profonde della società che guidano gli eventi

House of Spannaus è il nuovo podcast settimanale prodotto da Storyword e realizzato dal giornalista e analista politico americano Andrew Spannaus, noto per aver anticipato la rivolta populista negli Stati Uniti e in Europa con i suoi libri Perché vince Trump (2016) e La rivolta degli elettori (2017), adesso  in libreria con ‘L’America post globale’. Fondatore della newsletter Transatlantico.info, collabora con ‘Consortium News e ‘Aspenia’ e commenta la politica americana per Rai News 24 e RSI (Radiotelevisione svizzera). È docente nel Master in Economia e politiche internazionali all’ASERI, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Ogni settimana il podcast racconta la società, la cultura e la politica statunitense, con una attenzione particolare ai media e la comunicazione. Un viaggio attraverso le contraddizioni e le speranze di un Paese che conserva una capacità unica di immaginare e costruire il proprio futuro, partendo da Washington per arrivare alle aree meno conosciute e più dinamiche.

House of Spannaus si caratterizza per la varietà di temi che approfondisce e per il fatto che a raccontarli sarà proprio un americano (in lingua italiana): dalla elezioni politiche all’aborto, passando per l’uso delle armi, debito pubblico e razzismo. Senza tralasciare la guerra in Ucraina e la competizione con Cina e Russia. Il primo episodio, in uscita questa settimana, sarà dedicato all’esito delle elezioni di midterm.

“Troppo spesso le notizie che sentiamo sull’America raccontano solo una parte della realtà,“ dice Spannaus. “Con questo podcast presenteremo un’analisi dei temi d’attualità, mettendo in risalto quelle correnti profonde della società che guidano gli eventi altrimenti difficili da decifrare”.

“Questa collaborazione rappresenta un ulteriore salto di qualità per Storyword” dice il fondatore Carlo Castorina, “e colloca il nostro progetto editoriale in una dimensione sempre più internazionale. Sono contento di poter realizzare questa iniziativa con Andrew Spannaus, esperto con uno sguardo privilegiato sulla società statunitense”.

Il podcast verrà realizzato con il supporto di Andrea Giachi. È disponibile sul sito di Storyword, Spotify, Spreaker, LinkedIn e Instagram.