Federico Scopelliti nominato direttore di Opel Italia

Condividi

Nell’ambito della più generale riorganizzazione di Stellantis Italia e delle sfide in vista, il gruppo ha annunciato la nomina di Federico Scopelliti alla direzione del brand Opel. Come riporta un comunicato stampa, a partire dal 9 novembre 2022 il manager ha la responsabilità di dare piena attuazione all’elettrificazione della gamma Opel che vede già in vendita, nel nostro paese, 4 modelli di vetture elettriche.

Milanese, laureato in Economia Aziendale presso l’Università Bocconi, Federico Scopelliti ha una larga esperienza in molte aziende del settore automotive e non, a livello nazionale ed europeo, in ultimo quello di responsabile dell’integrazione tra FCA e PSA e, da luglio 2021, responsabile per l’e-Mobility e la transizione energetica di Stellantis Italia. Ha iniziato la sua carriera nel 2002 come organization & process specialist presso UniCredit. In seguito ha trascorso più di 7 anni tra le fila del gruppo BMW, occupandosi in particolare della strategia di marketing del brand Mini.

L’obiettivo ultimo di Opel, continua la nota stampa, è quello di offrire veicoli elettrici che soddisfino al meglio le esigenze dei clienti. Per il futuro, ciò include un’autonomia tra i 500 e gli 800 chilometri e una capacità di ricarica rapida di 32 chilometri al minuto. Entro il 2024 l’intera gamma di prodotti Opel potrà offrire una versione elettrificata, con l’introduzione di un nuovo modello elettrico a batteria nel 2025. Entro il 2028, la casa automobilistica di Rüsselsheim convertirà tutti i prodotti della sua gamma in modelli al 100% elettrici.

Federico Scopelliti sostituisce Fabio Mazzeo che, dopo i risultati ottenuti come direttore del brand Opel in Italia, passa a guidare il reparto flotte di Stellantis Italia, con responsabilità su tutti i marchi del gruppo.