Antonio Porro

Mondadori chiude i primi nove mesi con risultato netto in crescita del 18%

Condividi

Mondadori chiude i primi nove mesi dell’anno con un risultato netto di Gruppo a 58,3 milioni di euro, in incremento del 18% rispetto a 49,4 milioni di euro al 30.09.2021; +90% al netto delle componenti fiscali non ricorrenti del 2021. Emerge dai conti approvati dal Cda.

I ricavi netti sono a 678,2 milioni di euro, in crescita del 15,2%, l’ebitda adjusted a 115,5 milioni di euro, in miglioramento del 35,8%; l’Ebit è positivo per 78 milioni di euro, in crescita del 50%. Confermata la solida generazione di cassa, con un cash flow ordinario Ltm a 71,4 milioni di euro. Pfn ante Ifrs 16 a -173,4 milioni di euro; Pfn Ifrs 16: -235,7 milioni di euro.

Mondadori rivede al rialzo la guidance per l’esercizio 2022. ”Alla luce del positivo trend economico-finanziario registrato nei primi nove mesi dell’esercizio -si sottolinea- e nonostante l’incerta evoluzione del contesto geo-politico e le perduranti criticità derivanti dall’incremento dei costi sia delle materie prime, in particolare la carta, che dei consumi energetici, per l’intero esercizio 2022 il Gruppo ritiene: di poter migliorare la stima di ricavi, per i quali si prevede una crescita high-single digit (da mid-single digit); – Ebitda adjusted, per il quale è atteso un incremento pari o superiore al 25% (da oltre 20%)”.

”In considerazione della positiva performance che il prodotto Libro ha registrato nel terzo trimestre, nonché del consolidamento della casa editrice Star Comics nella seconda metà dell’esercizio; di poter confermare a livello consolidato le altre stime precedentemente comunicate. In particolare: – risultato netto in crescita double-digit, anche grazie a costi di ristrutturazione significativamente inferiori e a risultati delle partecipate in miglioramento rispetto all’esercizio 2021; – Cash Flow Ordinario in linea con il dato del 2021; – Free Cash Flow nell’intorno di 10/15 milioni di euro (prima del dividendo); – Indebitamento finanziario netto di Gruppo (Ifrs 16) a 1,3x Ebitda adjusted”.

cs-9M22