Carlo Fuortes (Foto LaPresse)

Rai: noi da inizio anno campioni di ascolti tv

Condividi

Mentre Mediaset, di fronte alla stampa riunita a Cologno Monzese, lucida l’argenteria snocciolando numeri e nomine (Salem alla guida in Spagna), Rai esce con un comunicato nel quale vanta il primato degli ascolti nei primi dieci mesi dell’anno sia in prima serata che nell’arco dell’intera giornata.

I dati Auditel – riporta la nota di Viale Mazzini – dall’inizio dell’anno fino allo scorso 31 ottobre per la Prima serata evidenziano, per tutti i canali Rai, ben il 37,3% di share contro il 35,9% del secondo gruppo televisivo. Anche sull’intera giornata rimane il predominio dei canali Rai con il 36,2% contro il 35,4% del secondo gruppo.

Il predominio appare ancora maggiore se si fa riferimento alle reti generaliste. Sempre con riferimento ai primi dieci mesi dell’anno in corso, in Prima serata, lo share delle tre reti Rai (Rai1, Rai2 e Rai3) è pari al 31,5% contro il 25,7% delle tre reti del gruppo concorrente. Anche nell’intera giornata è evidente il vantaggio delle reti Rai: complessivamente il 29,6% di share contro il 25,3%.

Il netto predominio delle reti generaliste Rai è evidente anche nella stagione in corso (dati dall’11 settembre al 31 ottobre) con un totale per le tre reti pari, in Prima serata, al 31,7% di share contro il 26,9% e per l’intera giornata al 30,6% a fronte del 27,1%.

Nello stesso periodo Rai1 si conferma leader tra tutti i canali televisivi con il 20,6% di share in Prima serata contro il 16,5 del secondo classificato. La leadership rimane anche per l’Intera giornata con il 19,1%.

Siamo alla vigilia delle partite dei Mondiali di calcio, tutte in esclusiva sui canali Rai, ricorda e conclude la nota: i trend molto positivi dei primi dieci mesi saranno con probabilità incrementati dagli ascolti dei moltissimi telespettatori che si sintonizzeranno sulle reti Rai nelle prossime settimane.