'Più libri più liberi' (foto Ansa)

Più libri più liberi cambia: dal 2025 non sarà più a dicembre

Condividi

La manifestazione dedicata alla piccola e media editoria cerca una nuova data

Più libri più liberi, la Fiera Nazionale dedicata alla Piccola e Media Editoria si prepara a cambiare le sue date. A partire dal 2025 la manifestazione organizzata da Aie dal 2002, data di nascita, non si svolgerà più nel mese di dicembre.

“Senza escludere alcuna ipotesi per il futuro, ha spiegato il presidente di AIE Ricardo Franco Levi, rimane più forte che mai il nostro impegno a garantire al meglio lo sviluppo e il successo di Più libri più liberi che si è imposta nel corso degli anni come appuntamento obbligato per la piccola e media editoria e per i lettori nel calendario fieristico nazionale e internazionale”.

“Siamo già al lavoro con tutti i soggetti coinvolti, a partire dai piccoli e medi editori che sono il cuore di questa manifestazione e da Eur, che ci ospita nella splendida Nuvola – continua Annamaria Malato, presidente di Più libri più liberi – per trovare la collocazione migliore, compatibilmente con il calendario dei numerosi eventi dedicati al libro in Italia e con il calendario culturale di Roma”.

“Ascolteremo le esigenze di tutti i soggetti coinvolti – commenta Diego Guida, presidente del Gruppo piccoli editori di AIE – tra cui i librai che lamentano rischi di ricadute negative sulle vendite natalizie dall’attuale calendario e da cui ci aspettiamo, in pieno spirito di collaborazione, l’impegno per la valorizzazione delle edizioni dei piccoli e medi editori”.