Il Milan guarda al Medi Oriente: Emirates sponsor fino al 2026, e ufficio a Dubai

Condividi

Il Milan rinnova la partnership con Emirates fino al 2026. Oltre alla sponsorizzazione sulle maglie, l’accordo – che dura da 15 anni – continua a includere la preminente presenza del marchio Emirates all’interno dello stadio San Siro, nel settore destinato all’hospitality e in ambito ticketing, oltre a ulteriori diritti di marketing.

Ma non solo. La collaborazione conferma anche l’impegno del Club a rafforzare la propria in Medio Oriente, dove conta oltre 2,5 milioni di sostenitori. Per questo il Milan ha in programma anche l’apertura di un nuovo ufficio a Dubai, per potenziare la propria strategia comunicativa e commerciale nell’area.

Nella foto, Alessandro Florenzi, Davide Calabria, Stefano Pioli, lo sceicco Ahmed bin Saeed Al Maktoum, Zlatan Ibrahimovic e Mike Maignan


Per annunciare il rinnovo della partnership, il Milan ha fatto visita alla sede centrale di Emirates Group a Dubai, con Stefano Pioli, alcuni giocatori, e dirigenti che hanno incontrato Sua Altezza lo Sceicco Ahmed bin Saeed Al Maktoum, presidente e ceo di Emirates Airline & Group.