Reed Hastings (Foto Ansa)

Reed Hastings lascia la guida di Netflix, mantiene la presidenza

Condividi

Nel quarto trimestre abbonati in crescita, a quota 230 milioni

Reed Hastings, cofondatore del servizio di streaming Netflix e amministratore delegato della società, ha annunciato le sue dimissioni.

Hastings – riporta ilPost – ha spiegato la sua decisione dicendo che «il nostro consiglio di amministrazione ha discusso dei piani per il futuro per molti anni (anche i fondatori devono evolversi!)» e che rimarrà nella società con il ruolo di presidente. Già nel 2020 era stato affiancato nel ruolo di amministratore delegato da Ted Sarandos, fino ad allora capo dei contenuti. Sarandos sarà ora affiancato da Greg Peters, fino ad oggi direttore operativo di Netflix.

Abbonati oltre le attese, ma utile delude

I dati del quarto trimestre evidenziano per Netflix utili sotto le attese degli analisti. I ricavi si sono attestati a 7,85 miliardi di dollari, leggermente meno dei 7,86 miliardi previsti dal mercato.
Crescono gli abbonati, aumentati di 7,66 milioni di unità, oltre le attese, per un totale di 230,75 milioni di abbonamenti.