Autogrill (foto Ansa)

Autogrill: nuovo cda dopo operazione Dufry. Roverato ad, Chiomento presidente

Condividi

Si rimescola il Cda di Autogrill, dopo che Dufry ha preso il controllo (50,3%) della società, in base all’accordo siglato a luglio 2022. Sei amministratori – l’ad Gianmario Tondato Da Ruo, Alessandro Benetton, Franca Bertagnin Benetton, Massimo Di Fasanella d’Amore Di Ruffano, Paolo Zannoni e Simona Scarpaleggia – si sono dimessi, mentre il presidente Paolo Roverato resterà in cda ma lascerà la carica quando verrà nominato il nuovo presidente.

Come cambia il Cda

Al loro posto saranno cooptati Bruno Chiomento, Francisco Javier Gavilan, Nicolas Girotto, Marella Motetti, Emanuela Trentin e Xavier Rossinyol.

Dufry ha indicato Paolo Roverato quale nuovo candidato al ruolo di amministratore delegato di Autogrill. Schema Beta ha informato anche che Dufry ha indicato Bruno Chiomento quale nuovo candidato al ruolo di presidente.
Chiomento entrerà anche nel Comitato Risorse Umane, Comitato Controllo, Rischi e Corporate Governance e nel Comitato per le Operazioni con Parti Correlate; Marella Moretti sarà Presidente del Comitato Risorse Umane; Xavier Rossinyol Presidente del Comitato Strategie e Sostenibilità.