Il direttore ‘New York Times’ nel board dell’Osservatorio Giovani-Editori

Condividi

Joe Kahn, 58 anni, direttore del “New York Times” dall’anno scorso, ha formalmente accolto l’invito del presidente dell’Osservatorio Permanente Giovani-Editori, Andrea Ceccherini, e ha accettato di entrare nell’International Advisory Council dell’Osservatorio.

Si tratta – si legge in una nota – del board dell’Organizzazione, cui è demandata la supervisione e lo studio dei progetti di media literacy dell’Osservatorio, di cui fanno già personalmente parte Tim Cook (Ceo Apple), Matt Murray (direttore del “The Wall Street Journal”), Kevin Merida (direttore del “Los Angeles Times”) e il numero uno dell’Osservatorio Permanente Giovani – Editori Andrea Ceccherini‎.

“E’ un grande onore poter dare il benvenuto a bordo della nostra Organizzazione a Joe Kahn – ha commentato Andrea Ceccherini – Sono convinto che lavorare con Joe sarà fonte di ispirazione per noi tutti. In Osservatorio ci sentiamo degli autentici privilegiati a poter contare sulla visione e sul contributo dei direttori di tre grandi e prestigiosi media brands del giornalismo di qualità internazionale come The New York Times, The Wall Street Journal e The Los Angeles Times. Insieme, lavorando insieme, puntiamo a dar vita ad un progetto di technology media literacy capace di sviluppare la coscienza critica dei più giovani nell’era dell’artificial intelligence”.