Matteo Salvini (foto Ansa)

Canone, Salvini: bisogna eliminarlo. Rai tagli stipendi folli

Condividi

Il ministro e leader leghista fa già un passo oltre allo scorporo del canone dalla bolletta

Il Canone Rai via dalla bolletta, ma lavorare per eliminare del tutto il canone per gli italiani, migliorando il servizio e tagliando i costi. A dirlo il leader della Lega Matteo Salvini, ospite di ‘Buongiorno Lombardia’ su Telelombardia.

“Il Canone Rai è già fuori dalla bolletta della luce”, ha spiegato il ministro, spingendosi oltre.
“Io rimango convinto sostenitore che come accade in tanti Paesi europei la televisione pubblica possa andare avanti senza gravare sui cittadini. Si può parlare di privatizzazione, di tagli degli stipendi folli di certi personaggi, ma bisogna eliminare il Canone. Rimane un obiettivo per noi”, ha concluso il leader della Lega.

Nei giorni scorsi, Giancarlo Giorgetti, ministro dell’economia ed esponente leghista, ha annunciato l’imminente uscita del canone dalla bolletta. “L’anno prossimo bisognerà trovare un altro strumento”, ha detto.