Alberto Poli, chief transformation officer di Bernoni Grant Thornton

Condividi

Bernoni Grant Thornton, member firm italiana dell’omonimo network di consulenza internazionale, ha annunciato la nomina di Alberto Poli in qualità di chief transformation officer. Nel suo nuovo incarico, si legge in un comunicato stampa, il manager avrà la responsabilità di guidare la trasformazione di una realtà professionale di eccellenza in una organizzazione aziendale adeguatamente strutturata e pronta per affrontare al meglio una crescita importante.

“L’obiettivo è quello di accompagnare una realtà professionale di assoluta eccellenza nel passaggio verso una realtà strutturata ed organizzata, in grado di costruire il proprio futuro facendo leva su due elementi chiave: l’innovazione e le persone” – ha precisato Alberto Poli, neo chief transformation officer di Bernoni Grant Thornton.

Classe ’65, nato a Monza, con una laurea in Ingegneria Aerospaziale conseguita al Politecnico di Milano e un master in Management alla SDA Bocconi, Alberto Poli ha alle spalle una carriera ultraventennale maturata nell’ambito della consulenza aziendale. Prima del suo ingresso in Bernoni Grant Thornton, con cui collabora dal gennaio 2023, è stato responsabile strategic business development di F2A, tra i player principali sul mercato italiano dell’outsourcing dei servizi amministrativi. In precedenza, dal 2007 al 2013 ha ricoperto la carica di responsabile corporate development & control del Gruppo FIS-Antex.