Nuove serie di febbraio

Condividi

‘Quelle brave ragazze’ tornano a far ridere, ‘Resta con me’ offre qualche brivido action, Elodie si racconta dopo Sanremo. Diverse nuove serie dall’Italia, qualcuna dal mondo

Django again

Liberamente ispirata al western di Sergio Corbucci, ripreso da Tarantino, ‘Django’ – serie originale Sky e CANAL+ -è diretta da Francesca Comencini. Dove si seguono le vicende di un pistolero alla ricerca della verità sul massacro della sua famiglia. Il protagonista Django è interpretato da Matthias Schoenaerts. Nel cast, anche Noomi Rapace. Creata e scritta da Leonardo Fasoli e Maddalena Ravagli. Su Sky Atlantic, dal 17/2

Marisa Laurito, Sandra Milo, Mara Maionchi

Grazie ragazze

Tornano per la seconda stagione, con un terzo del cast cambiato. Si confermano Mara Maionchi e Sandra Milo, mentre la troppo impegnata Orietta Berti cede il posto a Marisa Laurito. Ma il terzetto di ‘Quelle brave ragazze’ di cerrto non perde la verve e la simpatia del debutto. Con i loro 241 anni (presto però aumenteranno, anche perché Sandrocchia sta per compiere i 90) di età sono pronte a fare di tutto, appena varcato il confine con la Francia. Lo show Sky Original realizzato da Blu Yazmine funziona così bene che già è stata annunciata una terza stagione. Su Sky, dal 19/2

Francesco Arca (foto Gianni Fiorito)

Il poliziotto e il bambino

L’idea è del prolifico Maurizio De Giovanni. Protagonista è Francesco Arca, ex ‘tronista’ che al cinema ha già lavorato con Ferzan Ozpetek e in tv ha fatto diverse fiction. In ‘Resta con me’ Arca veste i panni di un vice questore alla mobile di Napoli coinvolto in un’indagine pericolosa e aiutato da un ragazzino che è interpretato dal giovane figlio d’arte Mario Di Leva. La serie in 8 puntate, prodotta da Carlo Degli Esposti e Nicola Serra, è diretta da Monica Vullo. Su Rai1, dal 19/2

Elodie

Elodie in serie

Dopo ‘Due’, arriva tre. Dopo il pezzo cantato al Festival di Sanremo, i 3 episodi di una docu serie dedicata a lei. ‘Sento ancora la vertigine‘, prodotta da Grøenlandia in collaborazione con Prime Video, racconta alcuni dei momenti più importanti della carriera di Elodie, presentandola come costantemente in bilico tra la voglia di migliorarsi e la paura di non essere mai abbastanza. Produttori Matteo Rovere (regista di ‘Il primo re’) e Leonardo Godano. Su Prime Video, dal 20/2

Buster e Paul Murdaugh

Potere e morte in Carolina

I Murdaugh erano una potente famiglia della Carolina del Sud. Quando però muore in barca la giovane Mallory Beach, tutto si ribalta. Paul Murdaugh, che si ritiene fosse alla guida, e la madre Maggie sono uccisi barbaramente, E si apre uno scandalo che porta alla luce un secolo di corruzione, potere e insabbiamenti del Low Country. La miniserie ‘Murdaugh Murders: scandalo nel profondo Sud’ raccoglie – alcune per la prima volta – le testimonianze di chi era presente la notte dell’incidente. Su Netflix, dal 22/2.

‘In viaggio con Eugene Levy’

Viaggio da paura

8 episodi per un itinerario che tocca alcune splendide località, con un ‘bagno di suoni’ alle Maldive e un’esperienza di galleggiamento nei ghiacchi della Finlandia, su una barca a vela a Lisbona ma anche alla scoperta della cultura culinaria in Giappone,e all’incontro con i Navajo nello Utah. Si parte ‘In viaggio con Eugene Levy’. Dove però Levy non è il tipico accompagnatore super esperto e super determinato, ma è (come da titolo originale) un ‘reluctant traveler’, pieno di paure e insicurezze. Su Apple Tv+, dal 24/2