Mark Zuckerberg (foto LaPresse)

Meta come Twitter: account verificati a pagamento per Fb e Instagram

Condividi

Tra i vantaggi del programma a pagamento maggior protezione contro furti di identità

Meta come Twitter. L’azienda proprietaria di Facebook e Instagram, è pronta a lanciare un abbonamento a pagamento che permetterà agli utenti di ‘verificare’ la loro identità.

Come funziona Meta Verified

L’annuncio è arrivato dallo stesso Mark Zuckerberg. Per 11,99 dollari al mese – 14,99 se acquistato tramite l’app iOS – ha spiegato dal sul suo profilo, Meta Verified permetterà agli utenti di “autenticare il proprio account con un documento, avere una spunta blu, avere protezione extra contro i furti di identità e accesso rapido all’assistenza”.
L’ad ha anche precisato che il servizio a pagamento sarà accessibile solo a chi ha più di 18 anni e che non ci sarà nessun cambiamento per chi ha già un account verificato su Facebook o Instagram.
Il debutto è previsto per questa settimana, in Australia e Nuova Zelanda.

Come reagiranno gli utenti?

La decisione arriva dopo le difficoltà economiche che la holding si è trovata ad affrontare nell’ultimo periodo, che avevano portato a novembre al licenziamento di 11 mila impiegati.

Chissà se Facebook incontrerà tutte le resistenze che aveva trovato Twitter nelle scorse settimane, dopo l’introduzione della spunta a pagamento, tra le proteste e gli scherzi degli utenti che si erano scatenati a creare glia ccount verificati più disparati, compreso quello di Gesù.
Di sicuro qualche ironia è già piovuta su Menlo Park. Sull’account Facebook di Zuckerberg, c’è chi ha scherzato: “Quando è troppo è troppo! Vado su Twitter, dove la spunta blu costa solo 8 dollari al mese”, ha commentato il popolare illustratore Rob DenBleyker.