Nasce Mondadori Studios, linea di produzione dedicata all’audio digitale

Condividi

Il gruppo di Segrate vara Mondadori Studios con l’obiettivo di creare un nuovo spazio di ideazione e produzione di contenuti audio originali: dagli spin off e backstage di libri di successo ai grandi lavori di divulgazione storica e scientifica, dall’invenzione narrativa fino all’analisi politica.

Include podcast originali creati in collaborazione con importanti autori e personaggi con una forte esperienza nel mondo del broadcast audio. Un portafoglio di storie e approfondimenti che va ad arricchire l’ampia offerta digitale delle case editrici del Gruppo, con all’attivo un catalogo di oltre 20.000 e-book e circa 1.700 audiolibri.

Alla trasversalità e ricchezza di contenuti e autori di Mondadori Studios, si affianca l’altissimo livello della fase produttiva, grazie a un sound design d’eccellenza in grado di valorizzare i grandi nomi che collaborano all’iniziativa, e a un progetto grafico di forte impatto visivo a cura di Francesco Poroli, illustratore grafico apprezzato a livello internazionale.

Tre i podcast che apriranno gli Original di Mondadori Studios, per un totale di 15 episodi, dedicati a tematiche di forte attualità, quali la salvaguardia del Pianeta, la sicurezza digitale e la violenza domestica: sono Elements, Guerre digitali e Sotto le unghie, disponibili gratuitamente su tutte le principali piattaforme di streaming audio e fruibili da qualsiasi dispositivo.

Elements nasce da un’idea di Mariasole Bianco, scienziata, divulgatrice naturalistica e Presidente di Worldrise Onlus, per celebrare la natura attraverso il lavoro di donne che ne incarnano l’essenza. Quattro elementi per quattro episodi – L’Acqua, La Terra, L’Aria e Il Fuoco – più una quinta puntata che esalta l’umano per eccellenza: La Cultura.

Voci di Elements sono la stessa Mariasole Bianco insieme alla zoologa Mia Canestrini, alla fisica meteorologa Serena Giacomin, all’ambientalista e forager Valeria Margherita Mosca e all’esperta di comunicazione Chiara Sgarbi, ideatrice del profilo social @chiara_sui_libri.

Un podcast per alimentare scintille di speranza e dare la giusta spinta al cambiamento per salvaguardare il nostro Pianeta.

Guerre digitali. Cosa sono e perché ne parliamo, ideato da Mariarosaria Taddeo, Associate Professor e Senior Research Fellow presso l’Oxford Internet Institute, affronta in sei episodi i temi della sicurezza informatica, dell’intelligence cibernetico, delle battaglie cinetiche, dell’uso dell’intelligenza artificiale come vantaggio militare fino alle sue implicazioni morali.

Sotto le unghie è una storia vera, quella di Patience Manzumba Nyapasa, un dramma di ordinaria violenza domestica. Un aggettivo semplice per descrivere le troppe tragedie che ancora adesso sono presenti nella cronaca della società moderna.

Si tratta di quattro episodi scritti e raccontati da Giulia Muscatelli, autrice legata alle tematiche femminili, di genere e di inclusione sociale. Sotto le unghie è una storia di dolore, di bellezza e di coraggio, una storia come tante, ma proprio per questo necessaria da raccontare.

Da libri a podcast

Sono già disponibili su tutte le piattaforme digitali anche quattro podcast dedicati a libri di successo e narrati da altrettanti celebri autori delle case editrici del Gruppo: Bruno Vespa, Sveva Casati Modignani, Giuliano Da Empoli e Federico Varese.

Ne Il mago del Cremlino. Istruzioni per l’uso Giuliano Da Empoli porta il lettore nel backstage di Il mago del Cremlino (Mondadori, 2022), restituendo un vero e proprio “manuale d’istruzioni” per capire la storia di Vadim Baranov, spin doctor di Vladimir Putin.

La grande tempesta di Bruno Vespa racconta un secolo di storia italiana, dalla fine del fascismo alla nascita del governo Meloni, ripercorrendo le pagine del suo omonimo libro pubblicato per Mondadori (2022) in collaborazione con Rai Libri.

Protagonista del podcast Delitti e castighi al tempo di Putin. La Russia in quattro criminali la voce di Federico Varese. Tratto dal suo libro La Russia in quattro criminali (Einaudi, 2022), racconta la Russia contemporanea attraverso le vite di quattro criminali rappresentativi di epoche e gruppi sociali diversi tra loro.

Infine, in Cara Sveva. Il tempo e l’amore – prodotto in collaborazione con Sperling & Kupfer – l’autrice bestseller Sveva Casati Modignani immagina di scrivere alle protagoniste femminili della storia della letteratura quattro lettere per confrontarsi su temi immortali: il tempo (della vita, delle relazioni) e l’amore.

In uscita nelle prossime settimane, legato alla pubblicazione della novità di Enrico Camanni Se non dovessi tornare, edita Mondadori, il podcast Gary Hemming. Storia di un’ossessione. Il racconto della vita di un personaggio davvero unico – uno scalatore anticonformista e libertario – diventa l’occasione per rievocare la nascita di un nuovo modo di pensare l’alpinismo e la montagna, sullo sfondo della meravigliosa utopia degli anni ’60.