Francesca Fagnani (foto Ansa)

‘Belve’ promosso in prima serata, con produzione affidata a Fremantle

Condividi

La trasmissione di Francesca Fagnani, prima realizzata internamente, passa in appalto esterno, provocando qualche polemica

Dopo la parentesi sanremese, Francesca Fagnani torna al timone del suo ‘Belve’. In onda dal 21 febbraio su Rai2, il programma di approfondimento e interviste, in cinque puntate, viene promosso alla prima serata e, altra novità, sarà realizzato da Fremantle, non più internamente in Rai.

Le novità del format

Nel nuovo assetto da prima serata, Belve proporrà tre interviste per puntata. A intervallare i faccia a faccia tra gli ospiti alcuni di comicità, affidati a Ubaldo Pantani, e i passaggi di alcune giovani rivelazioni del web. Come Valeria De Angelis e Maria Chiara Cicolani – le ‘Eterobasiche’ di Instagram e Cristina Di Tella star di TikTok.

Polemiche per l’affidamento a Fremante

La scelta di appaltare esternamente la trasmissione ha fgenerato qualche disappunto a Viale Mazzini. Come mostrato chiaramente da Riccardo Laganà, consigliere Rai in quota dipendenti, sui suoi social. “La produzione Belve, prima interna ora in appalto totale”, ha cinguettato, puntando il dito verso un “certo management Rai che svuota la capacità ideativa e produttiva interna invece di pianificare correttamente e valutare un progetto di riduzione degli appalti”.