Lite Fedez-Giordano: la Rete si schiera dalla parte del giornalista e critica il rapper

Condividi

Dopo qualche giorno di silenzio post Sanremo, Fedez è ritornato sui social attaccando Mario Giordano, giornalista per aver a suo dire avviato un’inchiesta sulla sua presunta omosessualità. Un’accusa che il conduttore di ‘Fuori dal Coro’ ha respinto al mittente.

Lo scontro social ha coinvolto la Rete, con oltre 22K mentions (post originali su pagine pubbliche), a fronte di 752K interazioni (reazioni, commenti, condivisioni). Bocciando il rapper. Lo evidenzia una ricerca di SocialCom che, con l’ausilio della piattaforma Blogmeter, ha analizzato per Adnkronos le conversazioni in rete delle ultime 48 ore.

edgenesis3_20230220183635188_21c4caddbf1f0f0c2f4b3230d71956ef-scaled.jpg

Il sentiment verso la vicenda in generale è negativo al 64,23%, ritenendola poco edificante per il dibattito pubblico. Il sentiment nei confronti dei protagonisti della polemica è anche quello in prevalenza negativo, anche se Fedez raccoglie le maggiori critiche. Il 71,75% esprime un parere negativo sulle parole e i toni utilizzati nei confronti
del giornalista. Sul rapper pesano ancora poi le polemiche che lo hanno reso protagonista del Festival di Sanremo.

Stando ai numeri, poi, tra i commenti al post della pagina Facebook di Fuori dal Coro in cui Giordano ha smentito la ricostruzione di Fedez, il 90% degli utenti si è schierato dalla parte del giornalista. Secondo gli utenti infatti Fedez si sarebbe inventato tutto, solo per attirare l’attenzione su di sé.
In tanti poi hanno elogiato la risposta di Giordano, supportando la trasmissione.

La comunità Lgbtqi+ non sembra aver accolto positivamente le parole di Fedez. Tra i post più commentati infatti c’è anche quello della pagina Facebook Gay.it. Tra i quasi mille commenti, circa il 75% sono contro il rapper.