Giovanni Malagò (foto Lapresse)

Milano Cortina, Malagò: bene tutto ciò che fa accelerare i cantieri

Condividi

“Tutto quello che si può fare per accelerare i cantieri noi non possiamo che vederlo di buon occhio”. E’ la risposta del presidente del Coni, Giovanni Malagò, alle domande sull’eventualità che il governo conceda più poteri al commissario della Società Infrastrutture Milano Cortina 2026 Spa per accelerare i cantieri delle opere da realizzare.
“Però questa è una tematica tutta in capo al pubblico quindi allo Stato e al governo”, ha puntualizzato.

Torino in pista per il pattinaggio

Partecipando a un evento a Milano sull’impatto economico dei mondiali di scherma, in programma proprio nel capoluogo lombardo, Malagò ha detto la sua anche sull’eventuale ritorno “in pista” di Torino nell’organizzazione dei giochi del 2026.
Il coinvolgimento di Torino e del Piemonte nelle Olimpiadi invernali Milano 2026 rimane “un ipotesi sul tavolo”, ha spiegato. “Quegli impianti di cui si parla sono molto utilizzati sono gli impianti indoor del città”. Ma “a differenza di tante altre persone che parlano di Olimpiadi, ha concluso, non ho mai detto nulla, perché è giusto che queste scelte vengano discusse nelle sedi competenti, che sono la Fondazione che è il comitato organizzatore e il Cio”.