Telepass partner Figc. Benetton: lo sport nella nostra storia

Condividi

‘’Forza Azzurri!’’. Così Alessandro Benetton, presidente di Edizione e vicepresidente di Atlantia, rivolgendosi al ct della Nazionale di Calcio, Roberto Mancini, ha concluso il suo intervento alla presentazione della partnership della controllata Telepass con la Figc per i prossimi quattro anni.
“Insieme ai cugini – ha spiegato – abbiamo deciso di aprire per il nostro gruppo un ciclo nuovo di grandi discontinuità senza dimenticare i valori dei fondatori, fra i quali lo sport ha sempre avuto rilevanza. Ora con questo accordo apriamo un nuovo capitolo che poggia su valori antichi nel Volley, nel Basket e nella Formula 1 delle auto, dove abbiamo vinto tre mondiali. E in particolare siamo contenti di sostenere anche il mondo femminile dello sport”.

All’accordo fra Telepass e la Figc, firmato oggi, alla presenza del vertice della società, l’ad Gabriele Benedetto, del presidente della Federazione, Gabriele Gravina, era presente anche la ct della Nazionale Femminile, Milena Bartolini, che ha paragonato la scritta Telepass sulla maglia azzurra a un ‘’viaggio’’ ideale di avvicinamento ai prossimi mondiali.

Sono comunque 21 le nazionali italiane di calcio che porteranno il marchio Telepass sulla maglia, che debutterà il 23 marzo a Napoli nella partita Italia-Inghilterra.
Nell’ambito della sponsorizzazione – si legge nel comunicato – Telepass lancerà edizioni limitate di apparati di bordo dedicate alle Azzurre e agli Azzurri e disponibili per i propri 7 milioni di clienti, svilupperà servizi dedicati agli sportivi, e promuoverà soluzioni ad elevato contenuto tecnologico per favorire la mobilità sostenibile e inclusiva, con particolare riferimento ai giovani.

‘’E’ un binomio che punta all’innovazione, ha infatti rilevato Gravina. E’ un progetto culturale che abbiamo immediatamente condiviso e che intendiamo sviluppare sul territorio. La collaborazione con un’azienda moderna come Telepass è destinata a generare effetti positivi nella grande comunità di appassionati alle nostre nazionali, evidenziando fatti noti e lati inediti del mondo del calcio’’.
‘’Per Telepass, gli ha fatto eco l’ad Benedetto, la collaborazione con la Nazionale, che suscita emozioni uniche, ci aiuta a far scoprire agli italiani e anche all’estero la trasformazione avvenuta in questi anni, un ecosistema che offre a privati e aziende un numero sempre maggiore di opzioni, fruibili anche in modalità digitale, per una mobilità flessibile.