Webboh Awards alla quarta edizione

Condividi

Mattia Stanga, Chiara Ferragni, Elisa True Crime, e non solo. Sono alcuni dei nomi dei vincitori della quarta edizione dei Webboh Awards, i riconoscimenti che il sito, tra i principali portali di riferimento per la Gen Z, ha attribuito ai migliori creator scelti dalla sua community.
Più di 150 i candidati tra tiktoker, youtuber e influencer, divisi in 16 categorie, che hanno raccolto, spiega una nota, 5 milioni di voti tra il 20 febbraio e il 5 marzo.

Vincitore di due categorie è Mattia Stanga, al primo posto sia come Best TikTok Creator dell’anno sia come Best Creator Comedy. 25 anni, nato in provincia di Brescia, ha acquisito grande popolarità con i suoi video ‘POV’ (acronimo di “point of view”).

Top Creator l’imprenditrice digitale italiana per eccellenza: Chiara Ferragni, con oltre 35 milioni di follower tra Instagram e TikTok.

Alessia Lanza e Jody Cecchetto (©FpS Agency)

Best YouTuber Elisa True Crime – nome d’arte di Elisa De Marco – con un podcast e un canale YouTube da 800.000 iscritti. Elisa Maino si è aggiudicata il titolo di Best Fashion Creator. Con quasi 6 milioni di follower su TikTok, Elisa ha ottenuto grande popolarità grazie al suo stile e alla sua capacità di lanciare tendenze.

Nicky Passarella e Davide Vavalà si sono aggiudicati i titoli di Best teen idol. Passarella, metà italiana e metà olandese, 22 anni, con le sue inconfondibili lentiggini e il suo sorriso luminoso ha più di 2 milioni di follower sui social. Vavalà, dopo gli esordi in tv, ha ottenuto grande popolarità sui social che utilizza per raccontare la propria quotidianità e le sue passioni.

Best Beauty creator per Arianna Stella, nome all’anagrafe di Arienne MakeUp, make-up artist con oltre 3 milioni di follower, che parla di trucco e di bellezza, tra curiosi tutorial e look stravaganti.
Best food creator a Cooker Girl, al secolo Aurora Cavallo, tra i top creator di Giallozafferano e co-founder della talent agency Zenzero.

Revelation of the Year per Leo Bonni, il ‘Bonni Nazionale’, tra le ultime scoperte del mondo comedy di TikTok. Nato nel 2006, ha cominciato a fare video a soli 13 anni arrivando ad ottenere oltre 1,2 milioni di follower con il racconto ironico della sua vita da adolescente.

Novità Best Value

Per la prima volta ai Webboh Awards, il premio Best Value ha celebrato i talenti che diffondono sui social messaggi valoriali rivolti alla GenZ. Al 1° posto Pietro Morello: torinese di 24 anni, che usa i social per trasmettere messaggi di umanità, solidarietà e fratellanza, anche grazie alla musica, la sua prima passione.

A vincere la categoria Out of Drama – chi si è fatto notare senza cercare hype con drammi o dissing – è Ace, tiktoker e youtuber da oltre 4 milioni di follower: 19 anni, si è distinto sui social per i suoi contenuti a carattere solidale e in cui riflette, con sfide e challenge, sul valore del denaro e del risparmio.

Il meme per eccellenza degli ultimi tempi? L’espressione di dubbio di Ivano Monzani, vincitore della categoria Best Meme: reso una celebrity dalle sue reazioni alle canzoni dei rapper della scena italiana.

Drama Leged per Lady Giorgia, Classe 2001, che ha saputo attirare l’attenzione della rete con le sue avventure da serie tv. Best stremer per Riccardo Dose, 28 anni di Pordenone, da dieci anni sui social. “Si nasce, si cresce, si Dose” il motto del creator.

Couple of the year alla Space Family, nella vita Valentino Bisegna e Sara Di Sturco. Genitori di Martino, in attesa del secondogenito, i due creator raccontano sui propri social personali e di coppia la loro vita familiare

Il team Webboh: Ivan Buratti, Giulio Pasqui, Grazia Gasperini e Diego Odello (©FpS Agency)

L’evento

La cerimonia di premiazione della quarta edizione si è svolta per la prima volta dal vivo, ha potuto contare sulla conduzione di Jody Cecchetto e Alessia Lanza, con oltre 350 ospiti.
L’evento è stato trasmesso in diretta sui profili social di Webboh, Instagram e TikTok. La diretta, le Stories, i post e gli short videos del brand e dei creator presenti hanno raggiunto risultati davvero importanti in termini di reach: in totale i contenuti legati ai “Webboh Awards” hanno raggiunto 35 milioni di persone.

Tra i partecipanti anche tre “presenter” speciali: il “re del cioccolato” Ernst Knam, che ha incoronato Cooker Girl come vincitrice della categoria Best Food Creator; la conduttrice televisiva Barbara d’Urso, che ha consegnato il premio a Leo Bonni; Benedetta De Luca intervenuta con un discorso incentrato sui valori della diversità e dell’inclusione, premiando Pietro Morello.
Special Guest Rosa Chemical, che durante la serata ha eseguito il brano ‘Made in Italy’ con cui ha partecipato al Festival di Sanremo.

I partner

Il progetto ‘Webboh Awards 2023’ è stato sposato da importanti brand italiani: Crodino che ha offerto il premio alla categoria Best Comedy Creator, Phobia Archive, del gruppo Vision of Super, e Pink Sugar.