Disney caccia il presidente di Marvel dopo lo scontro con il ceo Iger

Condividi

Walt Disney caccia Isaac Perlmutter, il miliardario che ha venduto Marvel alla entertainment company nel 2009.
L’uscita di Perlmutter, presidente della divisione Marvel Entertainment, si inserisce nel taglio dei 7.000 posti annunciato a febbraio, e diventato effettivo nei giorni scorsi.

Le tensioni con Iger

Secondo indiscrezioni, dietro l’uscita ci sarebbero le tensioni con l’amministratore delegato Bob Iger. Perlmutter avrebbe usato le sue quote per sostenere gli sforzi dell’investitore attivo Nelson Peltz per entrare nel cdA di Disney, scontrandosi con Iger.
Tra i due manager i rapporti erano già tesi, da quando nel 2015, Iger aveva ridotto il peso di Perlmutter su Marvel, lasciandogli la gestione delle divisioni legate ai prodotti e ai fumetti.