Addio a Ettore Mocchetti, fondatore e storico direttore di Ad

Condividi

Lutto nel mondo dell’architettura e del giornalismo, per la morte, il 4 aprile di Ettore Mocchetti.
Vasse 1941, laurea al Politecnico di Milano, specializzazione in graphic design e interior design, Mocchetti nella sua carriera ha collaborato con diverse editrici.

Dal 1970 al 77, ha diretto il settimanale ‘Epoca’. Negli anni dal 1978 al 1980 fu chiamato in Rizzoli per il restyling di alcuni periodici fra cui ‘L’Europeo’.
Nel 1980 l’approdo alla Giorgio Mondadori. Qui Mocchetti ha seguito la nascita di ‘AD Italia’, la rivista di interior design italiana cui è indissolubilmente legato il suo nome. Del magazine infatti è stato fondatore e storico direttore per oltre 37 anni, in due fasi: da maggio 1981 a gennaio 2015 e dal febbraio 2016 al gennaio 2020.
Nel 1986 fondò la rivista ‘Bell’Italia’ e nel 1993 ‘Bell’Europa’.

Nel 1995 Mocchetti entrò nel gruppo editoriale Condé Nast rimanendo sempre alla direzione di ‘AD’, che – ricorda AdnKronos – nel frattempo era ritornata alla proprietà americana. Tra il 1998 e il 2004 ha infine diretto e curato ‘Condé Nast Traveller’.

AD ha voluto ricordarlo pubblicando il suo ultimo editoriale, scritto in occasione dei 40 anni del magazine.