‘Calcio is back’ promuove l’immagine del calcio italiano nel mondo

Condividi

Lega Serie A e il calcio italiano promuove la sua immagine all’estero attraverso un allenatore che ha vinto tutto, Fabio Capello, e due campioni del Mondo: Luca Toni e Fabio Cannavaro.

Il video “Calcio is back”, girato nella splendida cornice del teatro Romolo Valli di Reggio Emilia, diffuso in queste ore vede Capello accendere le luci con i due campioni sul calcio italiano alla vigilia del ritorno delle coppe europee. Coppe in cui l’Italia porta sei squadre ai quarti: Milan, Inter e Napoli in Champions, Roma e Juventus in Europa League, Fiorentina in Conference.

“Calcio is back” non è più solo uno slogan, ma rappresenta, in un promo iconico che verrà diffuso in tutto il mondo, l’annuncio di un ritorno nello scenario del calcio europeo delle squadre italiane impegnate nelle prossime settimane in Champions League (Inter, Milan e Napoli) in Europa League (Juventus e Roma) e in Conference League (Fiorentina). Si tratta di un traguardo storico, la Serie A torna ad essere la prima tra tutte le Leghe Europee come numero di squadre presenti ai Quarti di Finale. Per celebrare “Calcio is back” uno degli allenatori più vincenti di sempre, Fabio Capello, nella splendida cornice del teatro Romolo Valli di Reggio Emilia, ha acceso le luci con i campioni del mondo Fabio Cannavaro e Luca Toni sui protagonisti della nuova scena del calcio italiano. Squadre, calciatori, fan… Are you ready?

“Calcio is back non è soltanto uno slogan – ha affermato l’Amministratore Delegato della Lega Serie A, Luigi De Siervo -, ma la riprova che il nostro Campionato è tornato ai vertici del calcio europeo. Siamo, infatti, il Torneo nazionale più affascinante perché in Italia negli ultimi anni c`è sempre stato un avvicendamento nella conquista dello Scudetto, potenzialmente con quattro vincitori diversi nelle ultime quattro stagioni. Ringrazio Capello, Cannavaro e Toni per il loro contributo in questo video scritto, realizzato e prodotto interamente dalla Lega Serie A a conferma ulteriore del fatto che oramai siamo una vera e propria media company”.

Il video, diretto dal regista Dario Baldi, é prodotto in inglese per diffondere il messaggio universalmente in tutto il mondo, sarà sottotitolato in 7 lingue (italiano, arabo, indonesiano, spagnolo, cinese, giapponese e portoghese) e sarà trasmesso sulle 22 piattaforme della Lega Serie A a partire da domenica 9 aprile.