Sofia Bordone, aministratore delegato Editoriale Domus (Foto Giulia Manelli)

Breakfast con Editoriale Domus e Università Bocconi nella Design Week

Condividi

Prima collaborazione per sviluppare i contatti tra la società civile e l’imprenditoria. Obiettivi: la crescita e la valorizzazione, economica e sociale del territorio

Domus ha scelto il Campus Bocconi di via Sarfatti, disegnato dallo studio giapponese SANAA, per la sua partecipazione alla Milano Design Week 2023, organizzando dal 17 al 21 aprile il DOMUSBREAKFAST@BOCCONI, in collaborazione con l’Universita’, che si sta sempre più aprendo verso l’esterno.

DOMUSBREAKFAST@BOCCONI sarà un appuntamento dalle 8.30 alle 11.00 dedicato ad approfondimenti, dialoghi e incontri con personaggi del mondo dell’industria, dell’architettura, della finanza, dell’arte, della cultura e del design insieme a docenti dell’Università e della SDA Bocconi School of Management. Walter Mariotti, direttore editoriale del sistema Domus, condurrà i dibattiti. Alex Turrini, direttore del corso di laurea magistrale in Economics and Management in Arts, Culture, Media and Entertainment della Bocconi, è il coordinatore dell’iniziativa che vuoleraccontare  l’evoluzione del significato di design, analizzando la centralità che ha acquisito nella nostra epoca e le sue molteplici e trasversali manifestazioni. 

Francesco Billari, Rettore dell’Università Bocconi

Apriranno il primo incontro il 17 aprile Sofia Bordone, amministratrice delegata di Editoriale Domus e Francesco Billari, Rettore dell’Università Bocconi. Seguiranno gli interventi sul tema delRe-Design Corrado Passera,  Founder & ceo, Illimity, Maria Porro, Presidente del Salone del Mobile, David Kusuma, CEO World Design Organization, e Stefano Caselli, Dean SDA Bocconi.Testimonianze diverse per illustrare come l’evoluzione del design sia trasversale ai settori industriali diventando un vero e proprio paradigma di costruzione della realtà attuale. 

Con questo evento inizia la collaborazione continuativa tra Domus e Bocconi, che si inserisce nel più ampio progetto di valorizzazione della “Terza Missione” perseguita dall’ateneo milanese e che resta assolutamente centrale nella ricerca quasi secolare di Domus. Un insieme di attività culturali e di processi di interazione con la società civile e il tessuto imprenditoriale che ha come obiettivo primario la crescita, e la valorizzazione, economica e sociale del territorio. 

La partecipazione agli incontri – inseriti nel calendario ufficiale di Milano Design Week – sarà gratuita previa registrazione online www.domusweb.it/domusbreakfast e fino ad esaurimento posti. 

Sarà presente la redazione di Domus e Domusweb, ospitata in uno spazio della SDA Bocconi.

Inoltre per tutta la settimana la hall della SDA Bocconi in via Sarfatti 10, spazio ad accesso libero, ospiterà l’esposizione intitolata ‘Domus, il design in copertina’ con  dodici storiche e iconiche copertine della rivista scelte per la loro capacità di raccontare l’evoluzione del design, e del modo in cui veniva raffigurato, oltre che ripercorrere la storia della rivista, decennio dopo decennioCon questo evento inizia la collaborazione tra Domus e Bocconi, che si inserisce nel più ampio progetto di valorizzazione della Terza Missione perseguita dall’ateneo milanese e che resta centrale nella ricerca quasi secolare di Domus. Un insieme di attività culturali e di processi di interazione con la società civile e il tessuto imprenditoriale che ha come obiettivo la crescita, e la valorizzazione, economica e sociale del territorio”, spiega un comunicato dell’editrice.